giovedì 20 agosto 2015

Tutto ciò che c'è da sapere sulla seconda serie di Outlander

E' ambientato a Parigi, è complicato e l'ex di Jamie farà la sua apparizione. Oh, e ci sarà dell'altro viaggio nel tempo.

Ci si sente come se fossero passati anni, decenni, secoli dall'ultima volta che abbiamo visto Claire e Jamie mentre salpavano per cambiare il futuro. Per fortuna, la seconda stagione della serie è in lavorazione, anche se non è prevista la messa in onda prima del 2016.
Non vi preoccupate, però, Sassenach. E' il momento di tirar fuori il kilt, versatersi un altro whisky e, ehm, rispolverare quel corso di francese. Ecco tutto quello che si sa sulla seconda stagione di Outlander.


C'è un arrivederci alla Scozia
La prima stagione era interamente incastrata nel paesaggio scozzese, ma nella seconda stagione vedremo i Fraser affrontare la nuova terra di Francia. "La storia di Jamie e Claire nel 18° secolo praticamente inizia con il loro arrivo in Francia. Il punto centrale della storia riprende da dove ci eravamo lasciati nella prima stagione, cioè con Claire e Jamie che decidono di tentare di cambiare la storia fermando la ribellione giacobita e cambiarla in modo da impedire il massacro a Culloden Moor e la successiva distruzione della cultura delle Highland. Questo è il fulcro principale della stagione", ha detto il creatore Ronald D Moore.


Ma non per sempre...
Moore ha detto ai fans presenti al ComicCon che lo show tornerà in Scozia a metà stagione. Meno male!

Sarà un bel po' diverso

"I set e i costumi della stagione uno dovranno essere messi da parte. Ora è una serie tutta nuova. Andremo a Praga per ricreare le strade di Parigi... in Scozia non ci sono luoghi che potremmo usare, come giardini esterni. E ci sono alcuni palazzi in Inghilterra che faranno da controfigura per Versailles", ha detto Moore.
"Ci siamo sentiti un po' a disagio nel passaggio, perché eravamo così abituati a recitare in questonel fango scozzese", ha aggiunto la Balfe.



->tutte le immagini dal set della seconda stagione<-

I costumi sono appariscenti...e la vita di Claire e Jamie molto più sontuosa
Non ci saranno stivali infangati o scialli fradici quando i Frasers raggiungeranno il continente. La stagione due è tutto "un gioiellino" ora che è in un "ambiente urbano". "E' la città più alla moda del mondo in questo periodo. Ci sono molti più soldi. Molti fronzoli. La Scozia era caratterizzata da molte lane pesanti e più colori della terra. A Parigi tutti vogliono essere come dei pavoni", dice Moore.
"Abbiamo dovuto costruire un intero appartamento in cui Jamie e Claire dovevano vivere. Ci sono carrozze, ci sono servi in livrea, ci sono oggetti di scena e mobili. E' completamente diverso."
 

In Francia, le cose saranno abbastanza complicate... 
"Stanno attraversando un momento molto complicato del loro rapporto. Non è un momento facile per loro, ma è bello vedere come trovino un modo per sostenersi l'un l'altra", ha detto Balfe.

Non per ultima, la gravidanza di Claire
"Sono molto legati dal loro bambino ed è questo a cui tengono", dice Heughan.


E il fatto che Jamie sia ancora alle prese con gli eventi scioccanti della prima serie
L'aggressione di Jamie per mano di Black Jack "sicuramente segna il suo carattere", dice Moore. "I postumi della cosa ed le ripercussioni sul loro rapporto si amplierà durante la stagione."


Ci sono nuove politiche da affrontare
"Anche la storia è diversa, in quanto è molto più politica. C'è molta più cospirazione, molte più bugie e pettegolezzi e doppio gioco", ha detto Moore.
"Jamie vi si lancia con tutto se stesso. C'è, ma non è coinvolto completamente. Li vediamo lentamente migliorare e imparare che possono battere altre persone ed essere dei politici loro stessi", rivela Heughan.


E molti volti nuovi entraranno nel cast
Frances De La Tour farà un'apparizione come Madre Hildegarde. 

Andrew Gower si è unito al cast come l'esiliato principeCharles Edward Stuart. 
Stanley Weber si è accaparrato il ruolo de il Comte St. Germain, un membro della Corte francese, mentre Robert Cavanagh sarà Jared Fraser, cugino di Jamie con cui i Frasers vivranno mentre sono a Parigi.
Dominique Pinon si unirà alla seconda stagione come Master Raymond, un guaritore misterioso; Lionel Lingelser interpreterà re Luigi XV; Rosie Day sarà la giovane impacciata inglese Mary Hawkins, fidanzata con un membro della nobiltà francese; Claire Sermonne sarà Louise De Rohan; Laurence Dobiesz sarà Alex, il fratello di Black Jack; e Romann Berrux sarà Ferus, un giovane borsaiolo francese incredibilmente fedele ai Fraser.


Compresa la vecchia fiamma di Jamie...
Margaux Chatelier è stato annunciata come il primo amore parigino di Jamie, Annalise de Marillac. Prevediamo guai in vista!


La seconda stagione devierà un pò da Dragonfly in Amber (L'Amuleto d'Ambra e Il Ritorno in Italia)
"Ci saranno dei cambiamenti", afferma Moore. "Non sarà un adattamento letterale perché non credo che sia possibile con il secondo libro... ma penso che si sia molto della storia, i personaggi principali sono tutti rappresentati, le scene principali sono tutte rappresentate e si va in tutti quei luoghi in cui si desidera andare."

Ma ci sarà sicuramente il tempo nel viaggio
"E' una parte fondamentale del libro e penso che si possa presumere che sarà parte della nostra stagione".
 

E l'invecchiamento...
Jamie e Claire non potranno rimanere giovani per sempre, soprattutto nel mondo di Diana Gabaldon. Caitriona Balfe passerà un po' di tempo nel reparto make-up per alcune scene. Questo è tutto quello che diremo...


Oh, e Frank tornerà

"Mi piace il personaggio di Frank. Penso che avere Claire che mantiene un legame con la sua vita nel 20° secolo sia veramente importante per lo spettacolo", afferma Moore.


Outlander tornerà sugli schermi nel 2016...anche se 'quando' di preciso ancora non si sa.

[x]

0 commenti: