giovedì 23 novembre 2017

Q&A con Diana Gabaldon

Diana Gabaldon ha fatto un Q&A con l’account Twitter di Sony. E ha detto di voler provare a rispondere alle domande rimanenti dal suo account più tardi, perciò ci sarà un aggiornamento qui se ci saranno commenti aggiuntivi. Ma come sempre le risposte di Diana sono ponderate, interessanti e spesso un poco…be’, è Diana.

Quale episodio hai rivisto di più?
1x15 e 1x16, probabilmente. 3x04 da questa stagione.

Qual è la tua spiegazione del fantasma di Claire che Jenny vede al matrimonio di Jamie e Laoghaire?
Perchè dovrebbe essercene una? Comunque quello che Jenny vede è il sosia spettrale di Claire, non il suo fantasma.

Qual è il tuo set preferito della S3?
Sono tutti meravigliosi, ma penso sia l’appartamento di Claire a Boston.

Chi è più testardo, Jamie o Claire?
In generale Jamie. Ma Claire ha certi punti da cui non si smuoverà, cascasse il mondo (venisse giù il cielo o l’acqua alta). A parte questi pochi punti, comunque, lei è abbastanza flessibile.

(da Sam Heughan, durante il suo Q&A) Ciao Diana! Quindi...vorresti scrivermi un'altra serie? Nello spazio? Con i lupi. Forse con un po' di whisky?
Sicuro. Con i lupi, o tu voi essere uno di loro? #laparruccaassassina #magaripiùsemplicediunaprotesiinlattice.

(a Sam) Ti sei perso la parte dove Diana dice che lei sta dalla parte di Black Jack? Io non la provocherei.
Sheughs già sa tuuutto di questo, penso.

(a Sam) Sam tu rispondi alle domande più velocemente di Diana!
(Diana) Questo perché Sony mi faceva da filtro.

Mi chiedo cosa filtrassero?

Non censurano niente di quello che dico – scelgono solo buone domande a cui rispondere, perciò devo aspettare.

Hai parlato del tuo approccio "a mosaico" alla scrittura: emerge un quadro finale completo o continui a muovere i pezzi?
"A mosaico" forse è fuorviante, poiché implica che ho tutti i pezzi prima di iniziare a montarli. Il libro si forma (lentamente) con dei pezzi, parti e frammenti - ma sì, sposto le cose.

Come ti senti riguardo le differenze tra il libro e la terza stagione?
Adoro lo spettacolo e penso che abbiano fatto un lavoro spettacolare nell'adattare una storia IMMENSA (e immensamente complessa) entro i limiti di una stagione di 13 ore. Naturalmente non sono d'accordo con ogni scelta, ma di solito capisco perché le hanno fatte.

Quando hai capito che lo show televisivo era diventato un successo? Al casting, durante le riprese, durante la promozione della prima stagione o dopo la risposta del pubblico alla messa in onda della S1?
Non so se ci sia una qualche scala di misurazione oggettiva, ma sicuramente mi è sembrato un successo da quando sono stati trasmessi i primi due episodi!


Il tuo momento preferito di questa stagione è già andato in onda? Se sì, qual era? In caso contrario, puoi dire qualcosa a riguardo?
Sì, è già andato in onda. Ho amato ogni secondo della parte di Jamie della 3x04 (ho adorato l'episodio nel suo insieme, ovviamente, ma soprattutto la storia di Helwater).

Ti sei mai trovata in una situazione da cui non riuscivi ad uscire per cui avresti voluto poter cambiare un personaggio?
Ahaha! No. Se voglio cambiare un personaggio, lo faccio. Non lo delineo o lo programmo, e gioco con il tempo TUTTO il tempo; non è un problema se faccio tutto ciò che voglio, in pratica. 

Quando hai iniziato a scrivere Outlander, ti saresti immaginata che avresti scritto tanto sulla rivoluzione americana? Non pensavo che mi sarebbero piaciuti i Fraser nelle colonie, ma quelli sono i miei libri preferiti!
Stavo (e sto) solo seguendo l'onda della storia. A partire dalla Rivolta Giacobita, quando fallì, un gran numero di scozzesi andò in America. Naturalmente sarebbero stati coinvolti nella rivoluzione.

Eventuali oggetti di scena che vorresti tenere? (forse rubacchiati? shhh non lo dirò a nessuno)
Ragazzi, non ho spazio per mettere nient altro nel mio ufficio! Comunque, mi porterei certamente a casa alcune delle armi (non quelle finte) se ne avessi la possibilità.

Perché Claire continua ad indossare l'anello di Frank dopo la sua morte e il ritorno da Jamie? Lui glil'ha mai chiesto o ha obiettato? Ho letto solo i primi tre libri.
Indossa l'anello di Frank perché ama Frank e onora il suo matrimonio con lui. Jamie lo capisce. Dice "Ti porterei via da lui, Sassenach - ma non porterei lui via da te".

Jenny si renderà conto di aver incontrato Roger nel passato?
Certamente! Come potrei passare sopra ad un incontro del genere? (Inoltre, sicuramente lui la riconoscerebbe; nella storia di Roger sono passati solo alcuni mesi da quando l'ha vista quando lei aveva 19 anni circa.)

Voglio dire, hai letteralmente scritto il libro, ma riesci ancora essere coinvolta emozionalmente dallo spettacolo nel modo in cui siamo noi?
Oh, certo! Non solo è leggermente (o largamente) diverso nella storia, ma avendo lo stimolo visivo delle bellissime ambientazioni, dei costumi, dei paesaggi - e soprattutto degli attori! - è una sensazione completamente diversa. (Oh, e la musica!) 


Se fossi bloccata su un'isola deserta, quali tre personaggi famosi vorresti con te e perché?
Non penso che vorrei persone famose, a meno che non sapessero costruire cose, catturare pesci e sistemare arti spezzati. Allora ok. Qualcuno che sappia raccontare belle storie, sarebbe bello avere anche lui. Forse Adrian McKinty o Jack Whyte? 

C'è stato un adattamento della serie che ti è piaciuto così tanto che hai pensato che sarebbe potuto funzionare bene nel libro?
Rupert e Angus avrebbero funzionato bene. In parte perché anche se sono molto divertenti, non sono realmente parte integrante di nessun filone della storia.

C'è stato un momento specifico in cui hai capito che la tua "storia" era più grande di quanto avresti mai potuto immaginare?

Ho inviato il manoscritto di Outlander al mio agente e gli ho detto, "Ho capito mentre finivo questo che c'è altro della storia da dire, ma ho pensato che avrei dovuto fermarmi dato che potevo ancora sollevarlo. Ma se qualcuno è interessato, puoi dire loro che c'è di più."

La serie di Outlander viene spesso definita come un libro che ha influenzato/cambiato immensamente la vita delle persone. Ci sono stati libri che ti hanno cambiato la vita? (Senza contare l'impatto del tuo lavoro su te stessa)
Ogni libro che io abbia mai letto ha avuto una qualche influenza su di me (positiva o negativa...) ma non riesco a pensare a qualche libro che sia stato particolarmente determinante per la mia vita in questo momento.
 

Qual è il tuo adattamento/aggiunta preferito che lo spettacolo ha fatto ai tuoi libri? Qual è stata la parte che è stata tagliata e che avresti sperato di vedere sullo schermo?
Ho adorato l'aggiunta/ampliamento della storia di Rupert e Angus! Per quanto riguarda le cose escluse che avrei voluto ma che non ci sono...è una lunga lista. Ma dovevano davvero; non c'è spazio per tutto ciò che vorremmo vedere.

Ci sono dei colpi di scena o delle azioni che i tuoi personaggi hanno fatto, qualcosa che a posteriori rimpiangi?
No. È proprio come la vita; le cose accadono e devi affrontarle, qualunque cosa siano.


Se potessi "rubare" qualcosa della personalità di Claire, cosa sarebbe?
Probabilmente la sua capacità di imprecare senza motivo. Essendo cresciuta in una casa in cui non si poteva imprecare (e in una scuola religiosa) non riesco ad usare un linguaggio scurrile. Ecco perché tutti i personaggi nei miei libri imprecano liberamente...

Come fai a sapere quando i tuoi libri dovrebbero finire? Ci sono così tanti momenti in cui la storia potrebbe fermarsi.
Non scrivo in linea retta né con una traccia; scrivo a pezzi e frammenti, che gradualmente iniziano ad incastrarsi e a dar vita ad una forma. Ogni libro ha una forma interna che si sviluppa mentre scrivo, e quando la forma è completa, lo è anche il libro.

Il processo di adattamento per la TV ha influenzato il tuo modo di scrivere?

No. Io (per fortuna) ho tutto lo spazio che voglio e il controllo totale su cosa succede, come e quando. Il processo di adattamento è molto collaborativo e molto limitato e, sebbene sia molto divertente e interessante, non ha nulla a che fare con il modo in cui scrivo libri.

Cosa dovrebbero fare i fan per assicurarsi che ci siano delle stagioni future di Outlander?

Continuare a guardarlo e ad apprezzarlo come pubblico! Il mio amato primo redattore era solito dire: "Questi devono essere libri del passaparola, perché sono troppo strani per poterli descrivere a qualcuno". Il che è perfetto... lo show è più o meno allo stesso modo.
 

Qualche personaggio dei libri è basato su persone reali, inclusa te stessa?
Sicuro. Ci sono un bel po' di persone storiche reali, come Washington. Ma a volte scrivo anche di miei amici, per scherzare (vedi il fabbro con la bocca sporca di nome Heughan nell'ultimo libro). Come... beh, sono TUTTI me. Chi altri potrebbero essere.

Quante consulenze fai per Outlander? Qualcosa prima che un episodio venga scritto?
Mi mostrano le tracce degli episodi, e posso (e faccio ...) un commento su di loro, così come sui copioni (e sulle loro molte -molte molte- revisioni). Non faccio spesso commenti sulle riprese quotidiane perché di solito non c'è alcun modo per correggere le cose una volta filmate, a parte una battuta ogni tanto sopra cui si può registrare.


Ho letto che quando sei vicina a Sam, Jamie appare e scompare. Se questo è vero, puoi spiegarlo un po' meglio?
Se glielo vedessi fare di persona, capiresti. È abbastanza vicino per dimensioni e prestanza fisica per avere una somiglianza credibile, ma quando diventa Jamie...è Jamie. Il che è abbastanza sorprendente.

Personalmente, preferisci la versione più giovane o più vecchia di Jamie e Claire?
È come chiedere se preferisco il marito che ho incontrato 45 anni fa o quello che mi aspetta a pranzo. Sono le stesse persone, e le ami a tutte le età e ne apprezzo le differenze. 


Ci sono molte teorie sul momento in cui Jamie vede Claire prima che attraversi le pietre la prima volta. Ci sarà una risposta nel libro nove?
No, ma ci sarà nel libro dieci.

Che cosa ti ha dato l'idea di scrivere di questi personaggi e in questo periodo della storia scozzese - da quello che ho capito, non hai alcun legame con la Scozia?
Perché dovrebbero esserci collegamenti con la Scozia? Scrissi Outlander per esercitarmi - non intendevo mostrarlo a nessuno, per non parlare di pubblicarlo. Pensavo che un romanzo storico sarebbe stata la cosa più facile da scrivere, e ho scelto la Scozia nel XVIII secolo per un capriccio, avendo visto una vecchia replica del "Doctor Who" con un giovane in kilt che veniva dal 1745.

Le tue trame sono molto dettagliate. Hai mai scritto una storia e poi hai deciso che non funzionava?
No. Non scrivo trame complete; scrivo frammenti (in cui molto spesso hai più trame che si intrecciano e si sovrappongono nella stessa scena) e se qualcosa non funziona, di solito, lo noto prima di aver finito la scena.

Qualche idea su quando sarà pubblicato il libro 9?
Nessuna idea. Beh ... spero di finirlo entro la fine del 2018, ma non ci sono garanzie. I libri hanno il loro tempo.

Claire ha mai detto a Frank di aver incontrato il suo antenato BJR?
Nel libro, si. In breve, ma vividamente.

Di quale personaggio trovi più facile scrivere?
Lord John. È un fungo; un di quei personaggi che spuntano dal nulla nel nulla. Jamie e Claire sono sempre abbastanza facili da ascoltare, ma la maggior parte degli altri personaggi si prende un po' di tempo per farsi sentire.

Amo i tuoi libri! Adoro immensamente il "bambino" che ne è uscito. Saresti interessata a scrivere di nuovo un altro episodio (per lo spettacolo)?

Mi piacerebbe... ma non c'è modo di poterlo fare fino alla quinta stagione (supponendo che avremmo una quinta stagione, che naturalmente spero facciano). Devo finire questo libro, e scrivere una sceneggiatura e supervisionarla richiede un'enorme quantità di tempo. 

Hai detto che l'ultima scena dell'episodio 4 ti ha fatta piangere. C'è stata una scena particolare con Claire che ti ha distrutto?
Non in questa stagione, anche se l'ultima scena di Claire che cuciva il sudario di Elias mi ha fatto piangere.

Se non avessi avuto successo come autrice, quale altro percorso professionale avresti preso?
In realtà ero una scienziata nella mia precedente incarnazione professionale. (Ho una laurea in scienze biologiche, compreso un dottorato in Quantitative Behavioral Ecology, che è fondamentalmente il comportamento animale da un punto di vista statistico.)

C'è qualche decisione che hai preso durante la stesura di un libro che non ti piaceva, ma che sapevi/sentivi fosse necessaria per la trama/personaggio?
Sono spesso inorridita per ciò che accade nei libri, ma non è che ci sia una scelta a riguardo. Succede proprio in quel modo, e se accade (come Henri-Christian), è terribile, ma è così.

Scriveresti qualcosa di diverso nel mondo di Outlander?

Oh sì. Ho alcune cose da parte, che si affacciano di tanto in tanto. Anche se penso si possa considerare Master Raymond parte del mondo di Outlander, i suoi libri sono molto diversi. Poi ci sono un paio di romanzi polizieschi moderni...


[x]

Q&A con Sam Heughan

Sam Heughan ha ringraziato i suoi follower di Twitter per aver raggiunto oggi i 400.000 seguaci con un Q&A e con moltissime domande divertenti... ecco cosa è stato chiesto

Che film o personaggio dei cartoni animati ti ha spaventato di più da bambino?

Bella domanda! Labyrinth, Dark Crystal e ...Lo Squalo!

Qual è il tuo più bel ricordo del set di Outlander? 

Ne ho tanti...4 anni. Mi sento molto fortunato. Probabilmente con gli Highlander. O con Cait in cima ad una montagna... chiedimelo quando avremo finito!

Gli aghi nella tua faccia erano veri o era computer grafica?
Ottime protesi

Ho letto da qualche parte che sei stato educato con il metodo Steiner da bambino? Amo e rispetto molto quella filosofia! (La pedagogia Waldorf, nota anche come pedagogia di Steiner, si basa sulla filosofia educativa di Rudolf Steiner, fondatore dell'antroposofia, la cui pedagogia enfatizza il ruolo dell'immaginazione nell'apprendimento, sforzandosi di integrare olisticamente lo sviluppo intellettuale, pratico e artistico degli alunni).
Sì è vero. Sono stato molto fortunato.

Rollo ha raggiunto la grandezza finale? Puoi dirci qualcosa dei due attori a quattro zampe che lo interpretano?

Probabilmente dovrà crescere. Ancora. Ma è già enorme. E stupendo. In realtà ce n'è solo uno. Altro è parte dell'entourage.

Tu e Cait utilizzate le controfigure?
Abbiamo delle controfigure per vari motivi. Sono tutti fantastici. Ma generalmente proviamo a fare tutto. Fino a quando la produzione dice di no...e allora lo facciamo comunque.

Diana Gabaldon ha detto che la fucina Heughan nel libro 8 è basata sul tuo linguaggio colorito. Quanto c'è di vero?
Ho paura che sia tutto vero. Dio benedica Gabs e il suo amore per il "linguaggio".

In che modo è stata girata la scena del brodo di tartaruga?
Il brodo
di tartaruga ha un sapore TERRIBILE. La scena è stata divertente.

Sei un fan del AMRAP (il maggior numero di ripetizioni possibili)? Sto per iniziare in palestra il M11! Prega per me!
Divertiti!


Chi è il miglior attore: la gamba di legno di Steven Cree o la mano di legno di Cesar Domboy?
Questa è un'ottima domanda. Qual è il più resistente, il legno francese o scozzese? 


Se potessi recitare in una commedia di Broadway a New York, quale sceglieresti? (e per favore, fallo davvero!)
Per favore! Qualcosa di nuovo o un qualche Shakespeare in the Park!

Ti manca tuo figlio Romann Berruxx sul set?
È come se mi macesse un prurito ;p

Sei consapevole che il tuo #asksam sta avvenendo contemporaneamente al #askdiana di Diana?
Sam: Ciao Diana! Quindi...vorresti scrivermi un'altra serie? Nello spazio? Con i lupi. Forse con un po' di whisky?

Hai qualche nuovo progetto?
Il film (The Spy Who Dumped Me) uscirà in estate!

"Salt and Souce" (tipico condimento scozzese) nella tua cena a base di pesce?
Hmmm solo quando sono ad Edimburgo.

Pensi che il destino sia scritto? Che le nostre azioni siano predeterminate?
No. O questo era già previsto...?

Quale musica stai ascoltando in questo momento?
Gli slowdive stanno suonando proprio ora ... bravissimi


Meme o gif?
-> [x]

L'MPC arruolerà nuovi membri per il 2018?
Certamente! Inizierà con il nuovo anno. Look e programma completamente nuovi.

Come sta andando l'adattamento della Scozia per farla sembrare la Carolina del Nord?
Funziona. Ma sono combattuto tra le Blue Ridge Mountains e le Highlands.

Hai fatto il barista, l'addetto al bancone o cos'altro, nella tua vita precedente? Quali sono alcuni dei lavori che hai fatto?
Bar... ristoranti... consegna panini in bicicletta... venditore d'abbigliamento da donna... guida di internet... segreteria di un ospedale... il solito.

Hai avuto tempo per visitare la città quando sei stato a Berlino qualche mese fa? Se è così, cosa hai visto?
Un po', ma ci sono stato molte volte, una volta per il capodanno. Molto divertente.

Sei un tipo schizzinoso?
No. Provo qualsiasi cosa.

Di che colore vorresti vedere i polsini e le magliette del MPC?
So già di che colore saranno...

(da Steven Cree) Se tu fossi un'attrazione di un parco a tema, quale saresti?
Hmmm, non ne sono sicuro... ma non saresti mai in grado di salirci visto che sei sotto il limite minimo di altezza.

(di Leanne Aguilera) Quando verrò sul set, quante bottiglie di whisky dovrò portare questa volta? Tu, Caitriona ed io abbiamo fatto fuori la prima scorta abbastanza rapidamente...
Voglio dire... ho 400.000 followers... abbastanza per un bicchierino per tutti? O forse due?
 

Chi è il tuo preferito dei Thundercats? Il mio è Mumm-Ra. 
Oh mamma... è sempre stato Snarf... no. Lion-O. No Cheetara! 

Grazie a tutti per aver partecipato!
Godetevi il prossimo episodio della stagione 3!
Sono molto orgoglioso di questa stagione. Stanno per arrivare alcune sorprese e forse un po' di brodo...


[x]

Claire sola, senza Jamie nella 3x11

Se avesse saputo che sarebbe finita su un'isola (apparentemente) deserta, Claire sarebbe comunque tornata indietro attraverso quelle pietre?
Questa è l'ultima sfida che la dottoressa che viaggia nel tempo dovrà affrontare in Outlander, che riprenderà questa domenica, ricominciando dal momento in cui Claire (Caitriona Balfe) è saltata dalla Porpoise nel cuore della notte nella speranza di salvare il suo amato Jamie dall'essere nuovamente arrestato. 
Si ritrova in un posto strano, dove cammina giorno e notte cercando un qualche segno di vita. Quando la trova, non si sente esattamente al sicuro dopo aver incontrato padre Fogden (Nick Fletcher) e la sua altrettanto strana compagna Mamacita (Victoria Leporia).
 


Qui sotto potete vedere una clip sottotitolata in italiano del risveglio di Claire dopo la sua fuga dalla Porpoise



mercoledì 22 novembre 2017

L'episodio più puzzolente di sempre

Per mostrare l'imponente epidemia di tifo, i produttori non hanno dovuto spostare mari e monti per filmare "Heaven and Earth", il decimo episodio della terza stagione di Outlander, che è andato in onda domenica. Tutto quello che hanno dovuto fare è stato stipare una notevole quantità di comparse in uno spazio piccolo con degli animali - con secchi di latte rancido gettato sul pavimento per farlo sembrare (e farlo puzzare in modo) orribile.
"Con la quantità di persone che ammassavano in queste navi insieme a degli animali, non c'è da meravigliarsi se si ammalassero!" afferma il produttore esecutivo Matthew B. Roberts sui marinai di quel periodo. "Nessuna meraviglia che il tifo fosse un problema, così come ogni altra malattia che contraevano".

Quando l'episodio 10 è stato girato in Sud Africa lo scorso marzo, Roberts si è assicurato che il ventre della finta Porpoise fosse "pieno di amache e vomito e tutto il resto". E più ce n'era, meglio era.
"La mia prima nota di questa stagione in Sud Africa è stata che non c'era abbastanza vomito", ricorda Roberts delle riprese a bordo di una delle navi nei Cape Town Studios.
E inutile dire che ha dato vita ad una ripresa maleodorante.
"E' stata la prima cosa che abbiamo girato quando siamo arrivati la prima settimana e per qualche motivo, il vomito finto puzzava come il vomito vero", ricorda Caitriona Balfe (Claire). "E' stato fatto con il latte ed era diventato rancido, quindi era disgustoso. C'era molta recitazione naturale. Sembrava incredibile, ma ogni volta che giravamo in uno di quei set, era stretto e caldo e sudato e non aveva per niente un buon odore."

La presenza del bestiame non ha aiutato per nulla. Ma la loro inclusione nell'episodio ha contribuito a creare una certa autenticità.
"Avevamo capre e polli e tutte quelle cose che avrebbero usato in un viaggio simile per nutrire gli uomini", spiega Roberts. "Quello che avrebbero fatto era di farne scorta per poi ucciderli poco alla volta... quindi non solo ha funzionato bene, ma aveva anche l'odore giusto."
[x]

martedì 21 novembre 2017

Ritratti di famiglia

La galleria superiore di Ellesmere. Un’ampia scala quadrata aperta portava al secondo piano. Qui il soffitto si levava alto, e una galleria circondava la tromba delle scale su tre lati, con alte finestre su un lato e vari ritratti sulle altre tre pareti.
“Isobel mi disse che questo fu dipinto subito dopo il suo matrimonio,” disse Lord John, accennando al ritratto di una giovane donna molto bella. Il pittore non era stato particolarmente dotato – i capelli della donna erano semplicemente scuri, dei colori tra il marrone e il nero, e il suo abito goffamente reso – ma William riconobbe il suo viso; lo stesso viso che aveva visto ogni giorno per anni, in una miniatura che aveva portato con lui da casa a Londra, a scuola, e che ora avrebbe portato con sé nell’esercito.
Pensò che il pittore l’amava, forse; il viso era fatto cura e sentimento.
“Qualcuno mi ha detto che ho la sua bocca,” disse, a bassa voce, come per non spaventarla.
“È vero,” disse Lord John, alzando un sopracciglio. “Chi te lo ha detto?”
“Madre Isobel.” Si allontanò dal ritratto, sentendosi improvvisamente turbato. “Sembra strano vederla – Madre Ginevra – qui, da sola.” C’erano diversi ritratti di lei a Helwater – ma sempre ritratti fatti con sua sorella più giovane, i suoi genitori. Anche i ritratti di lei da sola erano sempre affiancati da ritratti simili di Isobel.
“È così.” Anche Lord John parlava a bassa voce. Era silenzioso come una chiesa qui sul pianerottolo, un’illusione intensificata dalle alte e silenziose finestre, con i loro bordi di vetro colorato. E dal fatto che tutti quelli nei ritratti erano morti...
Si allontanò irrequieto, in direzione della parete opposta. Il muro era dominato da un grande ritratto di un uomo anziano con una parrucca formale e gli abiti di un Conte. Non male alla sua età, pensò William. Un po’ inflessibile, però, dalla sua espressione. Il pensiero fece sorridere William.
“È lui, non è vero? Mio padre?”
(x)

lunedì 20 novembre 2017

Il salto nel buio di Caitriona

Sam Heughan non è l'unico a poter eseguire tutte le acrobazie fiche.
Alla fine del decimo episodio di Outlander, "Cielo e Terra", la sceneggiatura ha letteralmente richiesto a Claire (Caitriona Balfe) un salto nel buio, tuffandosi dalla Focena per tirare fuori Jamie da un'altra brutta situazione. Ciò ha significato una nottata di azione in volo, e un sacco di divertimento, sul set sudafricano della serie, lo scorso marzo.
"Ho fatto alcune prove quando siamo arrivati lì", ricorda Caitriona a Entertainment Weekly. "Saltavo giù dal lato [della nave] in una gru a cestello con un materasso di sicurezza per circa 5-6 metri. Facevo i miei salti e poi mi riarrampicavo su. Era davvero divertente. Vogliono sempre assicurarsi che ogni cosa sia fatta in modo sicuro, così da non rompermi una gamba e far chiudere la produzione".
Prima di saltare, la Balfe pronuncia la battuta per antonomasia di Claire "Dio Cristo d'un Roosevelt!". E' un'imprecazione che scappa in momenti d'ansia o di frustrazione, ma non è sempre semplice da dire.
"E' una cosa buffa, perché quando la leggi nei libri, nella tua testa vai oltre velocemente, ma in realtà è piuttosto impronunciabile in momenti di frustrazione, quando normalmente diremmo 'm..da' o 'Cristo', dice Cait. "Nella prima stagione ce n'erano molte. Gli sceneggiatori hanno capito che non è così breve o non sta così bene come quando la leggi nella tua testa. Ma è una battuta talmente classica dei libri che cerchiamo di trovarle posto. Sarebbe un peccato perderla completamente. Certamente non abbiamo una citazione, ma cerchiamo il più possibile di mantenere le cose preferite dei fan".
Anche se Claire e Jamie raggiungeranno terra nell'undicesimo episodio, non resteranno al sicuro o, ehm, asciutti a lungo.
"Per Jamie e Claire questa non è una vacanza ai Caraibi", scherza il produttore esecutivo Matthew B. Roberts. "Non ci sono drink con l'ombrellino qui. C'è un ombrello, ma non ha niente a che vedere con i drink. E' una situazione difficile per entrambi".

[x]

sabato 18 novembre 2017

Q&A con gli autori del nono episodio

Gli autori Toni e Shannon fanno vela nel 309
Gli autori di Outlander ancora una volta hanno usato Twitter per rispondere alle domande dei fan (queste non sono mie ma da parte di molti fan) sull’episodio 309, The Doldrums.
Il vento è calato, e siamo nella calma piatta – Shannon Goss e Toni Graphia sono qui. Pronte e a rispondere alle vostre domande!

Q: C’è una ragione per cui Jamie e Claire sono “Fraser” e non “Malcolm” durante il viaggio? Pensavo che Fraser non fosse sicuro per loro adesso…
A: Jamie Fraser è stato perdonato per i suoi crimini. Le persone che lo inseguono lo conoscono come Alexander Malcolm, il nome che ha preso a Edimburgo.

Q: Perché ci sono solo 10 episodi in questa stagione? Sembra affrettato e scollegato dai personaggi e dall’energia che il libro offre. C’è una ragione per una stagione più corta?
A: Grande notizia…ci sono 13 episodi! Ma non importa come lo dividi, ci sono elementi nel libro che non abbiamo spazio per includere.

Q: E ancora una volta l’editore ha fatto una figuraccia! Che succede qui? Vi rendete conte che non avreste mai sentito una lamentela se questo dialogo fosse stato effettivamente nell’episodio? ANDIAMO GENTE! Buttateci un osso. Più scene con Jamie e Claire, per favore! (Nota alla traduzione: il riferimento allo script è riportato nell'articolo originale, il collegamento (X) è in calce all'articolo)
A: Non date la colpa ai nostri favolosi editori. I nostri produttori esecutivi lavorano a stretto contatto e alla fine devono prendere decisioni difficili su cosa tagliare da ogni episodio.

Q: Il giovane inglese sulla nave che sta aiutando Claire e il figlio di Jamie?
A: No, ma non sarebbe possibile! (il figlio di Jamie dovrebbe essere un po’ più giovane)

Q: É fatto apposta o è una coincidenza vedere Yi Tien Cho dipingere da un secchio d’acqua proprio dopo aver visto il secchio con il vomito di Jamie?
A: È stata una coincidenza. Spero che non abbia preso il secchio sbagliato!

Q: Il regista di The Doldrums è imparentato con Ron Moore?
A: Nessuna parentela. David Moore è un meraviglioso regista britannico.

Q: C’era nulla scritto negli script e/o filmato con Claire che incontra qualcuno in Francia?
A No, sapevamo dall’inizio che l’episodio non avrebbe potuto gestire anche un viaggio in Francia.

Q Claire non ha dato a Bree il suo coniglio di pezza quando stava nel box e si è girata?
A: Aye. Ci sono conigli visibili/menzionati per tutta la stagione, se li cerchi.

Q: Si...sicuramente un filo conduttore qui.
A: Si, abbiamo infilato coniglietti in posti inaspettati. Davvero furtivi. Cercateli in questa stagione.

Q: Cosa sta scrivendo Mr. Willoughby sul pavimento? È vero? Potete tradurre?
A: È una poesia classica cinese. La traduzione è “Il fuoco sale, nel mio cuore cenere rimane.”

Q: Gli attori ricevono gli script un episodio alla volta o una scena alla volta? Quanto tempo hanno per studiare e imparare le loro battute prima di cominciare a girare?
A: Gli attori ricevono l’intero episodio da leggere prima di cominciare le riprese. Le scene singole sono fotocopiate e distribuite il giorno delle riprese come riferimento. Sono chiamate “settori”.

Q: Chi erano gli uomini che si imbarcano con Jamie e Claire? Penso di conoscerli ma ho sentito nomi diversi.
A: A viaggiare con Jamie e Claire erano Lesley, Hayes, Mr. Willoughby/Yi Tien Chi, Fergus, e Marsali ospite a sorpresa. Gli altri facevano parte dell’’equipaggio del Capitano Raines.

Q: Nei libri Marsali ha 15 anni. L’avete invecchiata per lo show?
A: Si, abbiamo scelto di farla un poco più vecchia.

Q: Una curiosità: cosa è successo alle foto di Brianna? In Voyager Jamie tiene le foto con lui, tutto il tempo. Vuole sapere cose di sua figlia, ecc. Vedremo qualcosa di questo nello show?
A: Le foto sono ancora con Jamie. State sintonizzati…

Q: Durante le riprese la nave è stata mai portata in mare aperto o è stato girato tutto in banchina? Bella fotografia e montaggio eccellente!
A: Le navi non sono mai state portate in mare aperto. Si trovavano in un parcheggio specifico.

Q: Qualche volta gli script descrivono un’emozione o come dovrebbe essere detta una battuta. Quando non lo fa, l’interpretazione è lasciata all’attore o al regista?
A: È una collaborazione tra attore, registra, e l’autore/produttore che è sempre sul set. Alcune scene/battute richiedono una piccola discussione. Alcune richiedono maggiori discussioni di altre.

Q: Di chi è stata l’idea di usare “Goodnight Moon”? Adoro quell libro!
A: È stata un’idea di Shannon usare Goodnight Moon. Ha fatto un lavoro magnifico nell’episodio! Leggete le sue annotazioni negli script.

Q: Claire poteva essere arruolata, come cittadina britannica, anche se donna? È questo che sembra quando Leonard manda notizie all’Artemis. 
A: Tecnicamente le donne non potevano essere arruolate, ma il Capitano di una potente nave militare aveva un disperato bisogno di un medico e Raines non lo avrebbe rifiutato.

Q: Perché il pellicano di Mr. Willoughby è stato lasciato fuori dalla serie? Troppo difficile da replicare?
A: Abbiamo tenuto Ping An fino all'ultima ora, abbiamo anche cercato un pellicano addestrato, ma alla fine, sì, sarebbe stato difficile da fare dal punto di vista degli effetti visivi quando abbiamo già molto VFX nello show (ogni ripresa oltre il ponte è una ripresa VFX).

Q: L’agopuntura…vera o protesi?
A: Era trucco e protesi.

Q: Mi piace che Claire sia più dinamica che mai. Un minuto sta rimpiangendo sua figlia con Goodnight Moon. Il successivo, passa all’azione per salvare l’intero equipaggio. Com’è scrivere per un personaggio così complesso e umano?
A: In una sola parola: meraviglioso. E avendo Caitriona Balfe che la interpreta è la ciliegina sulla torta.

Q: Marsali viene pronunciato Mar-saul-lee (come detto nell’audiolibro) o Mar-suh-lee (come nello show)?
A: Mars-lee. Fa rima con parsley (prezzemolo) (Ma la maggior parte di noi ha passato quasi un anno a pronunciarlo male)

Q: Perché i due uomini di Ardsmuir non dicono a Jamie che sanno che Marsali è già a bordo?
A: Sapevano che Jamie non sarebbe contento…per non dire altro.

Q: Non vedo l’ora di vedere l’episodio con mia madre! Lei insegna alla Scuola di Medicina Cinese a Denver e Yi Tien Cho è uno dei suoi preferiti. Grazie per aver mostrato la diversità e la dignità dei libri. Gary Young ben fatto! XieXie.
A: Ciao Mamma! Spero che l’episodio ti piaccia! Grazie di guardarci!

Q: Questo è stato uno dei migliori episodi di una grande stagione. Abbiamo i momenti di intimità tra J&C che amiamo nei libri. Shannon Goss sta scrivendo degli episodi per la Stagione 4?
A: Sì, ne sta scrivendo uno in questo momento. 🙂

Q: Quando lo script dice “fuori Claire” (o un altro personaggio) è un’istruzione per la telecamera per l’attore?
A: In genere è per entrambi, nel senso che indica che pensiamo “l’uscita” di scena è per il regista, ma spesso include anche la prosa che indica un colpo emotivo per l’attore.

Q: Era veramente Sam Haughan a bordo della nave a salvare Hayes? Nessuna corda, nessuno stunt man? Avevo il cuore in gola!
A: Sì, era lui! Ed era James Allenby- Kirk che interpreta Hayes. Avevano imbragature di sicurezza che sono state rimosse in post produzione.

Q: Avete usato effetti speciali per asciugare la poesia di Mr. Willoughby.
A: Sì, Movie Magic!

Q: È difficile scrivere/girare la stagione 4 senza sapere se ci sarà una stagione 5?
A: Niente affatto. Ogni stagione deve stare da sola e non creiamo solo la migliore stagione possibile. Ma ovviamente le nostre dita sono incrociate per la Stagione 5!

Q: Qual è l’origine della canzone che stavano cantando i marinai?
A: Abbiamo cercato vecchie canzoni marinaresche.

Q: Da un punto di vista della scrittura, la transizione dalla familiarità della Scozia ai viaggi inesplorati via nave e oltre è stata difficile? Cosa vi ha emozionato di più di questo cambiamento drastico di set?
A: Girare su una nave è stato un territorio inesplorato (gioco di parole), ma è stato emozionante – è raro in uno show televisivo avere un cambiamento drastico dello scenario episodio per episodio.

Q: Aprire con Jared in Scozia ha creato confusione dal momento che dovrebbe essere in Francia. Ovviamente la ragione pratica è una scena in meno un set in meno, ma qual è la spiegazione della “storia” qui?
A: Anche se basato in Francia, Jared fa affari in UK, perciò sembrava plausibile che potesse essere relativamente vicino e aiutare Jamie e Claire.

Q: Grande regia. Vedremo ancora David Moore?
A: Sì, ha diretto l’episodio della prossima settimana “Heaven and Earth”. È da non perdere.

Il vento è tornato e noi dobbiamo salpare. Alla prossima settimana!
(X)