sabato 20 agosto 2016

Cosa succederà in Outlander S3?

Claire e Jamie di nuovo insieme! E altre chicce dalla terza stagione di Outlander
 
Negli ultimi momenti della puntata finale della seconda stagione di Outlander, infermiera e viaggiatrice del tempo Claire Randall (Caitriona Balfe) -ora tornata nei primi anni 1960- scopre che l'amore della sua vita, Jamie Fraser (Sam Heughan ) è sopravvissuto alla battaglia di Culloden, avvenuta 200 anni prima. L'episodio diviso tra il 1740, con i Fraser che cercano disperatamente di evitare il bagno di sangue degli scozzesi e il 1960, con una Claire matura, e ancora in lutto per la perdita di Jamie di vent'anni prima, quando è tronata nel 20° secolo per salvare lei e il suo bambino non ancora nato. La serie culmina nel finale con la promessa di Claire di tornare indietro nel tempo, ancora una volta, per stare con lui.Questo significa che la terza stagione della serie di successo della Starz, in prima assoluta nel 2017, interesserà le avventure di Jamie e Claire del terzo libro della saga, Voyager?
"Ci atterremo al libro nella prossima stagione," promette la produttrice esecutiva Maril Davis. "Si inizierà nello stesso punto in cui abbiamo finito la seconda stagione." Questo è ciò che ci si può aspettare:

Claire e Jamie torneranno insieme?
L'ultimo viaggio nel tempo di Claire si è verificato dopo una separazione devastante con Jamie, segnata da lacrime, proteste e del sesso appassionato. E anche se lei non era ancora pronta per tornare nel 1940, Jamie sapeva che era la decisione migliore. "Jamie pensa che morirà nella battaglia di Culloden", dice Heughan. "Ma è felice di sapere che Claire sarà al sicuro. E il loro bambino sarà accudito e amato. E' una decisione altruista."
La buona notizia è che, dopo 20 anni di separazione, la coppia troverà un modo per riunirsi nella S3. "Sarà molto interessante vedere come torneranno a conoscersi l'un l'altra e assistere alla riscoperta. Hanno vite molto diverse. Questo come influenzerà il modo di rapportarsi con l'altro? Dice la Balfe. "Superare tutte quelle cose per tornare a quell'intimità che avevano prima sarà una straordinaria avventura."
E quest'avventura non è solo emotiva. "Outlander è uno spettacolo che continua a cambiare", dice Davis, che promette un ritorno in Scozia, così come nuove locations. Nel libro, la coppia si trasferisce nelle Indie Occidentali, e il produttore Ronald D. Moore ha già lasciato intendere che la terza stagione vedrà delle avventure in alto mare...che coinvolgono anche i pirati!
 

Riusciremo a scoprire ciò che Jamie ha fatto in tutti questi anni?
Prima che i Fraser si rincontrino di nuovo, "vedremo cosa hanno fatto fino a quel momento", spiega Davis. Ciò significa che vedremo sullo schermo una parte dedicata alla loro vita individuale e vedremo, soprattutto, l'impatto di uno dei momenti più scioccanti del finale di stagione: quando Jamie uccide lo zio Dougal, capo del clan MacKenzie (Graham MacTavish) . "Tutte queste azioni hanno delle conseguenze sul futuro e sulla loro vita", dice Heughan. "Che dire di Jamie? Come diventerà senza la donna che ama? Lo vedremo nella terza stagione."
Almeno Jamie avrà il supporto della famiglia e degli amici, tra cui alcuni nuovi personaggi per i quali il casting è in corso. "Il giovane Ian, figlio di Jenny (Laura Donnelly), la sorella di Jamie, alla fine avrà un ruolo molto importante nella serie. E' una specie di bambino che vuole essere un uomo", dice Maril Davis. "Incontreremo la versione adulta di Lord John. E anche un Fergus adulto."
 

Vedremo l'arcinemico di Jamie, Black Jack Randall (Tobias Menzies)?
"Sappiamo dalla profezia di Claire che Black Jack morirà a Culloden...la questione è se la profezia si avvererà", scherza la Davis. Heughan aggiunge: "Sono sicuro che Black Jack Randall riappirà.E' il catalizzatore di tutto ciò che va male...è ancora una questione in sospeso" 


Quali sono le prospettive per la figlia di Jamie e Claire?
Un altro punto di svolta è stato quando Claire rivela alla figlia Bree (Sophie Skelton), di 20 anni, che il suo vero padre era un Highlander del 18° secolo di nome Jamie Fraser, e non il professore di storia del 20° secolo Frank Randall (interpretato da Menzies). Per ovvie ragioni, "Bree non ci crede", dice la Skelton. Solo quando Bree vede Geillis Duncan, nota anche come Gillian Edgars (Lotte Verbeek) viaggiare attraverso le pietre, si convince che sua madre non è pazza. "Bree sta provando ad accettare quest'idea che è del tutto illogica. Inoltre, vuole bene a Frank", dice la Skelton.

E mentre i produttori sostengono che la terza stagione non si concentrerà molto sulla storia di Bree, e al suo rapporto con Roger Wakefield (Richard Rankin), i fan potranno guardare da vicino il matrimonio tra Claire e Frank, e la loro vita con la piccola Bree. "Sono molto curiosa di vedere come sarà la vita di Claire a Boston, come è stato diventare madre e chirurgo", dice la Balfe.
Heughan è completamente entusiasta del fatto che Outlander sia stato rinnovato per altre due stagioni. "Caitriona ed io abbiamo parlato delle sfide future. E' questo il bello di questa serie, non è mai la stessa. Si cambia continuamente, si viaggia in luoghi diversi. La S3 sarà altrettanto diversa, stimolante e interessante da vedere."

0 commenti: