domenica 5 giugno 2016

Diana e la scena tagliata di 'Faith'

L’autrice di Outlander, Diana Gabaldon ci rivela qual è la scena particolarmente emozionante dell'episodio 'Faith' che è stata tagliata.

Il settimo episodio è stato un momento decisivo nella seconda stagione del dramma della Starz, ma l'autrice di Outlander rivela che c'era ancora di più che non è stato inserito nella versione finale.
L'episodio di Outlander è stata un'esperienza "straziante" per i fan dello show dice l'autrice Diana Gabaldon - ma c'era una scena emotiva tra Claire e Jamie che lei si rammarica non sia rientrata nella versione finale.
L'autrice ha parlato a RadioTimes di come gli eventi del settimo episodio possano essere confrontati con la versione dei suoi libri, e ha spiegato come i produttori abbiano dovuto prendere alcune decisioni difficili per quanto riguarda quello che erano in grado di inserire - e quello che invece hanno dovuto tagliare.
"Ho visto tutte le riprese che hanno girato, e hanno girato molto di più di quanto effettivamente andato in onda, perché, ovviamente, ci sono vincoli di tempo,'" ha detto. "Di conseguenza, devono decidere cosa lasciare e cosa escludere."
Mentre era molto soddisfatta della versione finale e dice che i produttori fanno un "ottimo lavoro", la Gabaldon ha ammesso di essere dispiaciuta che una scena "meravigliosa" non sia stata inclusa.

"Be', c'è questa bella scena", ricorda. "Jamie torna a casa alla fine e hanno questa conversazione molto drammatica. Lui è in ginocchio ai piedi di Claire, ed alza lo sguardo verso di lei e con occhi fiammeggianti le dice, 'ti ho donato il mio corpo e la mia anima quando ci siamo sposati fino a quando la nostra vita sarebbe finita - e non è finita'. "
"E' favoloso, e, naturalmente, sono dispiaciuta che l’abbiano tagliata. Invece, dice, 'Riportami in Scozia' e lui guarda in alto con una barba alla Rasputin dicendo, 'Scozia!'"
E in effettisembra davvero favoloso - qualcosa per l'edizione estesa, forse?
"Posso capire perché lo hanno fatto - avevano bisogno di muoversi in avanti e di dire: 'Va bene, stiamo tornando in Scozia' - ma è stato molto meno soddisfacente a livello emotivo", ha detto.
La Gabaldon comprende comunque il ragionamento: "Scelgono sempre i pezzi che pensano possano funzionare, a livello emotivo, ma anche in modo informativo. Devono spiegare perché le cose stanno accadendo, e per farlo, di tanto in tanto dovranno fare collegamenti, condensare le cose, o combinaredue scene o parti di due scene."
In casi come questi, ammette che l’unica cosa che può fare è accettare di non essere d'accordo.
"A volte penso: 'Io davvero non avrei fatto questo!' Avrei fatto in modo di usare questa scena, ma non si può sempre farlo. E'completamente diverso da scrivere un romanzo perché io ho totale libertà e loro invece no."
Tuttavia, in questa occasione, forse è stato meglio così. Dopo aver visto il settimo episodio, non siamo sicuri di quante altre emozioni avremmo potuto reggere...

Traduzione di VeroNica

0 commenti: