martedì 25 agosto 2015

Ron Moore e il cameo di Brianna

Il produttore di Outlander ha anticipato ai fan alcuni dettagli riguardo alla seconda stagione della serie di successo.
Ron D. Moore ha confermato che Brianna Randall comparirà certamente nella seconda stagione di Outlander.
Nel secondo libro dell'autrice Diana Gabaldon, intitolato Dragonfly in Amber (L'amuleto d'ambra + Il ritorno), Claire e Jamie Fraser fuggono dalla Scozia verso la Francia per trovare Bonnie Prince Charlie.
Il secondo libro della Gabaldon inizia negli anni '60 [del XX secolo], con Claire e sua figlia Brianna che vanno in Scozia a trovare Roger, il figlio adottivo del reverendo Wakefield.
E Moore ha rivelato che Brianna sicuramente sarà presente nell'adattamento televisivo di Outlander.
Le riprese della seconda stagione procedono bene e Moore insiste che i fan non devono temere i molti cambiamenti rispetto alla stagione di debutto dello show.
Parlando con ChristianToday.com, dice: "Ogni set, costume e accessorio di scena ha dovuto essere messo da parte".
"Ora è una serie completamente nuova. Stiamo andando a Praga per [filmare] le strade di Parigi, ma stiamo ancora facendo la maggior parte degli interni nei nostri studios".
"Ci sono altre location in Scozia che useremo, come i giardini esterni. E ci sono alcuni palazzi in Inghilterra che serviranno per fare Versailles".
Anche se la maggior parte del secondo libro si svolge in Francia, la maggior parte dell'azione ha ancora luogo in Scozia - per la gioia degli addetti al turismo.
Il mese scorso il cast è stato visto a Dysart, vicino a Kirkcaldy, Fife.
La Scozia ha fornito lo scenario perfetto per la prima stagione di Outlander.
La serie originale di 16 episodi è stata girata in varie location per tutta la Scozia, incluse Glasgow, Perthshire, Fife, Edinburgh e West Lothian.

[x]

0 commenti: