martedì 4 agosto 2015

Diana e la stesura della puntata della S2

Come vi abbiamo anticipato qualche tempo fa, Diana ha confermato che scriverà lei stessa uno degli episodi della seconda stagione di Outlander.
Si tratta dell'episodio 11, il terzultimo della stagione e qui di seguito potete leggere quello che la zia Gabby ha detto riguardo a questa esperienza...

Ho provato Scrivener (programma ideale per scrittori e giornalisti) un paio di volte, ma quello che fa è fondamentalmente quello che faccio io nella mia testa, e vederlo sullo schermo mi sembra solo strano. Immagino di poterci fare l'abitudine, ma la fatica sembra (per il momento) non valer la candela. E anche se odio Beastly Word, ha una cosa che Scrivener non ha: la possibilità di cambiare il colore del background di un documento.
Quando sto lavorando, ho mediamente dalle sette alle otto dozzine di documenti aperti contemporaneamente e mi piace colorarli in modo diverso così da  facilitare l'andare direttamente a quello che voglio in qualsiasi momento.
Ma per rispondere alla domanda (veniva chiesto a Diana quale programma tecnico usasse per scrivere), sto usando Final Draft 9 per la sceneggiatura; che è abbastanza semplice.

E sì, è la "rottura" che determina esattamente ciò che c'è in un episodio. Ho trascorso diverse ore nella Stanza degli Scrittori con Ron, Maril, e alcuni degli scrittori, dando il taglio definitivo al mio episodio...e l'aggiunta di piccoli aggiustamenti all'episodio prima del mio e anche ai due successivi.

L'assistente della Stanza prendeva nota di tutto ciò che veniva detto e me li ha inviati dopo la riunione. Utilizzando quelli, ho scritto uno schema per l'episodio e l'ho inviato a Ron. Mi ha fatto un paio di piccoli appunti, li ho incorporati e ha mandato la seconda bozza agli addetti di Starz e Sony per l'approvazione...che hanno dato, aggiungendo alcune loro note.
Questo significava che avrei potuto "iniziare a stendere la sceneggiatura", così sto scrivendo lo script in questi ultimi giorni. Molto divertente.

...ha anche aggiunto...

Sto cercando di combattere la tentazione di usare le parole come "colora con i numeri" perché questo non sarebbe molto corretto, ma sicuramente è diverso dallo scrivere un romanzo.
Ho fatto colazione con George Martin ad un certo punto, dopo che questo era stato deciso, e lui ha detto: "Oh, stai per scoprire il grande segreto della scrittura delle sceneggiature!"
"OK, George," dissi. "Mi arrendo. Qual è il Grande Segreto della scrittura delle sceneggiature?"
"Che è più facile che scrivere un romanzo."


[x] 

0 commenti: