mercoledì 5 agosto 2015

Diana e la serie letteraria di Outlander

Le domande sulla saga di Outlander in questi anni si sono accumulate e Diana Gabaldon ha risposto ad alcune di esse dando anche interessanti risposte...

Chi è il fantasma in Outlander (La Straniera)?
Il fantasma è Jamie, ma sul come si inserisce nella storia, tutto sarà spiegato nell'ultimo libro.

Perché Jamie non usa il vezzeggiativo "mo duinne" in Voyager (Il cerchio di pietre + La collina della fate)?
Ehm ... beh .... Tossisce. Non dice "mo duinne" in Voyager, perché nei due libri precedenti ho acquisito la graziosa assistenza di un madrelingua di gaelico, Iain MacKinnon Taylor (che mi ha gentilmente consigliato su alcuni punti di Voyager, Drums of Autum e Fiery Cross). Mr. Taylor mi ha informato che, anche se "mo duinne" erano le parole corrette per quello che intendevo trasmettere, non era idiomaticamente corretto, cioè la corretta espressione sarebbe stata "mo nighean donn". Quindi l'ho usato in Voyager, volendo (come sempre) essere il più precisa possibile.



Chi erano gli amanti del Paleolitico in Dragonfly in Amber (L'Amuleto d'Ambra)? Qual era il loro significato?
Non avevo davvero nulla di particolare in mente per gli amanti paleolitici - erano semplicemente una metafora per la brevità della vita e l'importanza dell'amore - ma come spesso capita, scrivo qualcosa che ho intenzione far essere solo sfumatura e che poi si trasforma in qualcosa d'altro nei libri successivi.
Come quel fantasma in Outlander (La Straniera), per esempio ....
Avevo visto gli amanti del National Geographic. Gli originali erano una coppia di Ercolano (o Pompei) i cui scheletri sono stati trovati durante gli scavi, giacevano nel modo che ho descritto nell'Amuleto - le braccia di lui intorno a lei, nel tentativo di proteggerla quando il fuoco è sceso su di loro. Una delle immagini più toccanti e drammatiche che abbia mai visto. E' bloccata nella mia mente per anni e anni, quindi era lì quando il mio subconscio ha avuto bisogno di un'immagine di mortalità e d'amore. Una ragione per cui gli scrittori dovrebbe leggere molto.


Quando finirà la storia? SPOILER
Credo che i libri di Outlander si concluderanno nel 1800. Se questo non vi dice nulla, meglio per voi. E sì, l'ultimo libro avrà un lieto fine, anche se mi aspetto di lasciare i lettori in una valle di lascrime, comunque...


Quali sono i piani per i libri futuri?
Beh, vediamo ...
Ancora non so se l'ottavo libro, intitolato Written in My Own Heart's Blood, della serie di Outlander sarà l'ultimo o meno. Se non lo sarà, allora ce ne sarà un altro (recentemente Diana ha detto che ce ne saranno altri due e qui potete leggere gli estratti del nono libro)
Ci sarà Outlandish Companion II, su cui ho cominciato a lavorare. Questo è sotto contratto e sarà pubblicato il 27 ottobre 2015 (edizione americana)
Ci sarà un prequel sui genitori di Jamie Fraser, anche questo è tipo sotto contratto, ma non l'ho ancora iniziato seriamente (qui potete leggerne gli estratti in italiano)
E ho due romanzi polizieschi contemporanei che dovranno aspettare.
Per quanto riguarda le cose su cui non sto ancora lavorando, ma che mi piacerebbe scrivere ...
- Un'altra graphic novel
- La storia di Mastro Raymond. Per ora, ho una parte del primo capitolo del primo libro e il prologo (qui potete leggerne gli estratti in italiano)


[x]

0 commenti: