sabato 6 giugno 2015

Sam Heughan e la scena della violenza

La star di Outlander, Sam Heughan afferma che la scena finale di violenza è stata 'un dono'

Diana Gabaldon ha pubblicato il romanzo Outlander nel 1991, il che significa che i fan hanno avuto 24 anni per prepararsi agli eventi che finalmente sono stati trasmessi in TV nella puntata finale della prima stagione della serie Starz.
Cosa che non ha reso la loro visione più facile.
no, per nulla, in effetti!
"E' materiale intenso," racconta lo showrunner Ron Moore a Zap2it sull'episodio del 31 maggio. In questo episodio, gli spettatori hanno visto l'eroe Jamie Fraser (Sam Heughan) venir emotivamente e sessualmente torturato dal cattivo Black Jack Randall (Tobias Menzies), e poi lottare con gli strascichi di quegli eventi dopo essere stato salvato dalla moglie,co-protagonista dello show, Claire ( Caitriona Balfe).
Le scene di Jamie e Black Jack - che vengono mostrate con una serie di flashback che va in parallelo con il precedente, e molto più felice episodio, The Wedding (anch'esso con la regia di Anna Foerster) - sono le più oscure che Outlander abbia mai mostrato. Sono anche le scene che le star Heughan e Menzies avevano anticipato per tutta la stagione.

"E' un dono per un attore interpretarle. E' qualcosa che ho apprezzato e so che anche per Tobias è stato così", dice Heughan. "Onestamente è uno dei più impegnativi, intensi e gratificanti lavori che io abbia mai fatto. Sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo fatto."
Il culmine oscuro della prima stagione di Outlander ha avuto inizio nell'episodio 15 e poi si è protratto nella puntata finale. Moore ha fatto in modo di dare alla Foerster, che ha diretto entrambi gli episodi, e agli attori del tempo in più per le prove in modo che tutti i soggetti coinvolti si sentissero in una condizione sicura ed accogliente. Quando finalmente hanno girato, Moore voleva che fossero "senza paura nella performance e che provassero cose diverse" per creare nel migliore dei modi la fine della storia della Gabaldon.
Mentre nel libro Jamie dice a Claire ciò che è accaduto dopo il fatto, la serie televisiva ha dovuto mostrare l'abuso. Cosa che ha portato alla ovvia domanda di quanto Outlander avrebbe dovuto rivelare al pubblico, e rispondere non è stata una cosa facile.
"Sentivo che la cosa importante era di renderlo il più veritiero possibile", dice Moore. "OK, questa è la storia. Cerchiamo di non chiudere gli occhi o di distogliere lo sguardo, ma non si voleva neanche essere scontati. Volevamo rappresentare ciò che era e che fosse fedele, ma non volevamo cadere nella pornografia o in qualcosa di volgare. Solo perché siete su Starz non significa che si deve mostrare tutto o che lo si voglia. Non vogliamo sbatterlo in faccia al pubblico, ma allo stesso tempo, non vogliamo evitarlo perché è un momento molto importante nella storia dello show e in particolare, nella vita del personaggio di Jamie."
Verso la fine della produzione, Moore si rese conto che avevano fatto qualcosa di unico con il finale. "Tutto il processo era basato sul pensare se avevo visto nulla di simile in televisione o anche al cinema, e non credo di aver visto nulla rappresentato nel modo in cui l'abbiamo rappresentato noi", dice.

La puntata finale inizia con il salvataggio di Jamie da parte di Claire, poi a poco a poco viene rivelato agli spettatori quello che è successo prima del suo arrivo attraverso tre principali flashback. Questi culminano in una scena brutale dove Jamie permette a sè stesso di provare un breve momento di piacere sessuale durante il rapporto con Black Jack. E' quel momento che non riesce a perdonarsi e quello che crea un enorme muro tra lui e sua moglie.
"E' una scena confusa e non dovrebbe essere semplice e non dovrebbe essere semplice da capire neanche per l'uomo che lo sta vivendo," dice Moore riguardo alla scena finale di sesso. "Abbiamo cercato di ritrarre questa complessità."
Se il penultimo episodio è stato la vetrina per il talento di Menzies, il finale è il modo perfetto per Heughan di mostrare la sua abilità come attore. (Non c'è da meravigliarsi che la Starz e i fans abbiano lanciato una campagna per sostenerli per gli Emmy Awards, così come per la Balfe.) Moore si è trovato "impressionato dalla volontà [di Heughan] di andare in quei luoghi," chiamando il finale "lo spettacolo di Sam."
"Ci vuole del coraggio per essere così vulnerabili e essere un personaggio centrale maschile e attraversare questa storia e trasmettere al pubblico quanto tutto questo possa averti spezzato", dice. "La cosa per cui si sente più in colpa è che c'è un momento in cui 'Jack fa l'amore con lui' e lui si è concesso di goderne per quella frazione di secondo, e non riesce a farsene una ragione. E' una cosa molto forte da affrontare come uomo, soprattutto in quella cultura, ed essere disposto a recitarlo nel modo più reale possibile come ha fatto Sam, ho pensato fosse notevole".

Heughan descrive le riprese di quelle scene come "intense" avendo dovuto affrontare quel viaggio profondamente psicologico con Jamie. Per le due settimane delle riprese, le protesi gli venivano applicate addosso per quattro ore iniziando dalle 04:00 del mattino tutti i giorni, e quindi giravano dalle 12 alle 14 ore al giorno. Concludeva la giornata con un'ora di strucco, poi a dormire e ricominciare di nuovo la mattina successiva.
"Tutto questo nutriva quel mondo strano", ricorda. "Siamo stati in quella piccola cella umida ed è stato intenso e una vera prova del mio carattere, ma anche dei nostri personaggi. Penso che ne abbiamo riversato molto nelle riprese. Sono entusiasta che le persone lo vedano."
Anche se la stagione 1 termina con una nota felice, con Jamie e Claire incinta che salpano alla volta di Parigi per cercare di impedire la battaglia di Culloden, molto dell'oscurità di questi episodi si riverserà nella stagione 2. Gli eventi che hanno avuto luogo con Black Jack nella prigione di Wentworth "influenzerà [Jamie] letteralmente per il resto della sua vita", dice Moore, quindi l'intento era di assicurarsi che le scene non venissero mai dimenticate dal pubblico.

...neanche noi! O_O

"Per me è un cosa che lui non può scrollarsi di dosso", dice Heughan. "Quando siamo arrivati ​​alla fine di questa stagione, anche se c'è della determinazione, quelle ferite sono arrivate molto in profondità e ci metterà molto per superarlo. Penso che le persone saranno un pò tristi... Ecco perché è così interessante. Dovranno davvero amarsi e lavorare per risolvere questo problema, e questo è ciò che accadrà. Black Jack ha fatto la sua parte. E' affascinante."

0 commenti: