lunedì 30 marzo 2015

Sam Heughan, le scene di sesso e il femminismo

Sam Heughan è dannatamente bello. Nei panni dell'highlander Scozzese Jamie Fraser nella serie tv Outlander, sembra una pubblicità per i cartelloni turistici Scozzesi, robusto e spesso in kilt mentre va a cavallo. Siete avvisati;  c'è molto 'knee porn' (ginocchia sexy) in questo show.
La sua stella è destinata a crescere considerevolmente visto che stasera Outlander fa il suo debutto nel Regno Unito su Amazon Prime.
Basata sui libri dell'autrice americana Diana Gabaldon, lo show è già estremamente popolare in America. Il suo primo episodio nell'agosto del 2014 attirò cinque milioni di spettatori e causò una crescita di visitatori verso la Scozia, secondo il BFI.
Si concentra sulla protagonista femminile Claire (Caitriona Balfe), che, dopo essersi appena sposata, viene trasportata dal Secondo Dopoguerra alla Scozia del 18esimo secolo. Dopodichè viene salvata da un Higlander ribelle durante la guerra contro gli Inglesi.
Adattato da Ronald Moore, che ha scritto e prodotto Battlestar Galactica, la serie ha ricevuto molte attenzioni positive per le sue scene di sesso, nelle quali la telecamera scivola sulle migliori parti del corpo dei protagonisti – entrambi, uomo e donna. Signore, siete incoraggiate a guardare, accomodatevi e godetevela allo stesso modo in cui le nostre controparti maschili fanno spesso.
E non è solo lo show che incoraggia l'uguaglianza di genere. Lo fa anche il suo indiscutibilmente affascinante eroe Heughan.
Outlander è progressista nel modo in cui vede le donne,” ha raccontato Heughan a GLAMOUR. “E'

meraviglioso che le veda così, ma è una vergogna che sia una totale novità. Parte del motivo per cui è popolare è forse perché abbiamo una protagonista femminile che è molto forte; e questo è inusuale ma non dovrebbe esserlo. Spero che la gente lo guardi e lo apprezzi.”
Anche se le scene di sesso sono esplicite, non sono per niente gratuite e, Heughan dice, è un modo per mostrare la crescita della relazione tra i due protagonisti. Inconsueto per un personaggio femminile è il fatto che Claire sia quella che ha più esperienza sessuale tra i due – infatti, Jamie è vergine. Non che non abbia avuto un po' di azione prima, (ad un certo punto, dice a Claire quando lei gli chiede come ha imparato a baciare così bene, “Ho detto che sono vergine non un monaco”), semplicemente non è andato fino in fondo.
Ci sono altri programmi in cui ci sono scene di sesso, ma qui c'è uguale esposizione tra i sessi,” ha detto. “Non è un mostrare tanto per il gusto di farlo. Nessuno di noi sarebbe stato soffisfatto di una cosa del genere. Abbiamo avuto molte discussioni con i produttori e gli sceneggiatori su come quelle scene avrebbero dovuto essere girate. Infine, se qualcosa deve essere sessuale, dovrebbe esserlo per il desiderio.
La dinamica tra i due è tanto convicente quanto guardare i pettorali di Jamie alla luce del fuoco (scusate per l'occhiata con mancanza di pudore ma è fortemente incoraggiata); vengono entrambi da ere differenti, quindi come potete immaginare hanno diverse opinioni.
Lei ha un po' più esperienza e lui è più maturo della sua età e ha i proprio valori morali,” ha detto Heughan. “Lei ha un modo di pensare più moderno perché arriva da un'epoca diversa. C'è una scena in cui lei fa qualcosa di sbagliato e lui la punisce per questo – la sculaccia. In quel periodo, quella era la cosa giusta da fare. Ovviamente non si farebbe ora, ma allora era accettabile. È una battaglia tra due epoche, ma loro giungono sempre ad un compromesso.”

L'educazione di Heughan sembra prendere qualcosa da Outlander – è cresciuto a Dumfries e Galloway in Scozia in una stalla ristrutturata nel parco di un castello. C'erano quattro persone nella sua classe fino a che compì 14 anni, quindi aveva pochi amici e lontani fra loro. Ha viaggiato molto e deciso di recitare approdando al Royal Conservatoire of Scotland. Gli piace interpretare ruoli storici, e ha precedentemente indossato i panni di Alessandro il Grande nel film del 2010 con lo stesso nome e anche quelli di un marito a cui è scomparsa la moflie nel film Emulsion del 2014, che è ambientato negli anni '60.
Mi piace avere qualcosa su cui poter basare un ruolo,” ha detto Heughan. “E noi possiamo usare i libri di Diana e le fonti storiche. Anche l'idea di interpretare un uomo Scozzese e avere una spada e un cavallo ha la sua parte di fascino. Jamie fa un lungo e interessante percorso – potrei farlo anche io?
Forse per il genere fantasy e le sue scene bollenti, Outlander, è stato comaparato a Game of Thrones – un confronto che Heughan cerca di ignorare.
“E' piuttosto chiaro,” ha detto. “Outlander è basato su un gruppo di libri; c'è un elemento fantasy, ma cerchiamo di essere autentici – proviamo a rimanere incollati all'accuratezza storica il più possibile. Il nostro show riguarda un piccolo gruppo di persone e una relazione profonda, piuttosto che grandi eserciti.”
L'attore ha anche un solido fan base, chiamato Heughlians, che ha raccolto l'impressionante ammontare di 29,342 dollari per Leukaemia & Lymphoma Research – l'associazione scelta da Heughan per la beneficenza.
A parte questo, lui sembra essere ingenuamente all'oscuro della fama che di sicuro lo colpirà presto. “No, non mi sento preparato per niente di tutto questo,” ha detto. “Sono solo emozionato di vedere come andrà.

0 commenti: