martedì 17 dicembre 2013

In cucina per Natale

"Mezzo chilo del burro migliore: è quel che mi hai detto di comprare, ma io continuavo a chiedermi se per caso esista il burro di seconda scelta..." Brianna stava porgendo i pacchetti a Fiona, parlando e ridendo contemporaneamente.
"Be’, se lo hai preso da quel mascalzone del vecchio Wicklow, è sicuramente del tipo peggiore, che lui dica pure quel che vuole", la interruppe Fiona. "Oh, ed ecco qui la cannella, benissimo! La userò per preparare gli scones, allora: vuoi venire a vedere come si fa?"

"Sì, ma prima voglio la mia cena. Sto morendo di fame!" Brianna si alzò in punta di piedi fiutando l’aria in direzione della cucina. "Cos’è che si mangia stasera...haggis?"
"Haggis! Dio buono, che razza di Sassenach... non si mangiano mica le salsicce di pecora in primavera! Si trovano solo in autunno, quando ammazzano le pecore".
"Io sarei una Sassenach?" Brianna sembrava molto divertita dal soprannome.
"Certo che sì, stupidotta. Però mi sei simpatica lo stesso".


da Il Cerchio di Pietre

Natale si avvicina e bisogna cominciare a pensare ad un menù per le feste...e perchè non introdurvi qualche ricetta ispirata dalla saga de La Straniera?
Questa volta, la nostra chef di Outlander Kitchen ci ha consigliato i biscotti di Fiona; perfetti per chi deve preparare insieme ai bambini uno spuntino di mezzanotte per Babbo Natale...o per chi vuole mangiarseli la mattina di Natale mentre apre i regali!

I BISCOTTI ALLA CANNELLA DI FIONA

Ingredienti per 8 scones:
90-130 gr di zucchero di canna
1½ cucchiaino di cannella
370 gr di farina
110 gr scarsi di zucchero
80 gr di burro freddo a pezzi
125 ml di latte
125 ml di yogurt

7 gr di lievito
un pizzico di bicarbonato di sodio
un pizzico di sale

120 gr di zucchero a velo
30 ml di latte

Preparazione:
Pre riscaldare il piano centrale del forno a 220 gradi.
Unire lo zucchero di canna alla cannella in una piccola ciotola e metterli da parte.
Mescolare la farina, lo zucchero, il sale, il lievito e il bicarbonato di sodio in una grande ciotola. Prendete 15 gr di burro congelato e mettetelo da parte e fate ammorbidire. Grattuggiate il burro rimanente e mescolatelo al composto di farina.
Unite il latte e lo yogurt in una piccola ciotola. Aggiungere agli ingredienti della prima ciotola e amalgamate fino a quando non otterrete una palla leggermente appiccicosa.
Trasferite la pasta in un contenitore leggermente infarinato e cospargete con un po' di farina. Rapidamente, ma con decisione, impastatela 5 o 6 volte. Riponete l'impasto nella ciotola e lasciate riposare in frigorifero per 5-10 minuti. 

Poi stendetela in quadratini di circa 30 cm per lato, cospargendo la parte sottostante con la farina per evitare che si attacchino.
Spolverare con zucchero e cannella sopra la pasta in uno spesso strato, premendo leggermente lo zucchero verso il basso con il palmo della mano. Arrotolate la pasta con un cilindretto alimentare e usando se serve una spatolina per non far attaccare la pasta al fondo così da ottenere un cilindro circa 30 cm di
lunghezza e 10 cm di larghezza.
Infarinate un coltello o un raschietto per tagliare il rotolo in quattro parte e poi tagliate ogni parte a metà sulla diagonale così da ottenere 8 focaccine.
Con cautela trasferite le piccole parte in una teglia rivestita con la carta forno. Sciogliete il rimanente cucchiaio di burro e spennellatelo sopra gli scones. Cuocete fino a quando le superfici non saranno dorate e cioè per circa 18-22 minuti. 

Raffreddate per 15 minuti e poi servire.
Unite lo zucchero a velo e il latte in una ciotolina e spargete la glassa sopra le focaccine aiutandovi con un cucchiaio e servite mentre sono ancora tiepide. 
Potete conservare gli scones in un contenitore sigillato per un massimo di due giorni. Riscaldateli un po' prima di servirli.

0 commenti: