martedì 20 marzo 2018

Outlander S4: una nuova casa e un'altra reunion

The Droughtlander è a metà strada per i fan della serie tv di Starz, Outlander. E quando la quarta stagione della serie tornerà, Claire (Caitriona Balfe) e Jamie (Sam Heughan) cercheranno di costruire una nuova vita per se stessi...mentre la loro figlia Brianna (Sophie Skelton) continua ad essere sempre molto presente nelle loro menti.
"La stagione 3 è stata di transizione, mentre la quarta stagione è più un sistemarsi e trovare una casa. Claire e Jamie stanno letteralmente costruendo una casa nella frontiera. C'è un che de 'La casa nella prateria'", scherza lo showrunner Ronald D. Moore durante il panel.

Nel gruppo sono presenti la Balfe, Heughan, i produttori esecutivi Toni Graphia, Matthew B. Roberts e Maril Davis e lo scenografo Jon Gary Steele.
Steele ha ammesso che, mentre sa che molti fan non vedono l'ora di vedere Fraser's Ridge prendere vita, il suo set personale preferito per la quarta stagione appartiene a zia Jocasta, perché è "affascinante, enorme e si possono vedere tonnellate di tabacco".Il team di Outlander ha convenuto che la più grande sfida per la quarta stagione è stato il portare questo spettacolo itinerante in America attraverso le riprese appena fuori Glasgow, in Scozia.

"Non è proprio la stessa cosa e ovviamente non abbiamo l'opprimente calura umida che avremmo trovato in North Carolina. E mentre la maggior parte della gente pensa che tutto dovrebbe essere americanizzato, in quel periodo c'era abbastanza il tocco britannico", ha osservato la Davis.
Questo particolare periodo della storia porta anche tumulti nella coppia, poiché Claire si sforza in particolare di fare i conti con la schiavitù nel Nuovo Mondo.
"C'è la schiavitù, ci sono gli indiani d'America, c'è una ribellione che sta per nascere nel New England e che si trasformerà nella rivoluzione americana. E arrivano proprio nel bel mezzo di tutto questo", ha detto Moore.
Ma la cosa più eccitante per i fan è la prossima riunione di Jamie con la figlia, Brianna.
"Tornerò domani per girare quella scena. Ho ricevuto le sceneggiature proprio due giorni fa e iniziamo le riprese questa settimana. In questa stagione, è un grande momento e sarà il catalizzatore di gran parte della storia che si svolgerà", ha detto Heughan.
Ma la Davis ha avvertito che Claire potrebbe essere spaventata dal fatto che Brianna sia una viaggiatrice nel tempo.
"L'unica ragione per cui non vorrebbe che Brianna la raggiungesse è perché è, ovviamente, un momento pericoloso, e penso che vorresti che tua figlia rimanga in un tempo sicuro", ha detto.
Moore ha anche lasciato intendere che il pubblico potrebbe non aver visto sullo schermo per l'ultima volta Frank (Tobias Menzies) o Laoghaire (Nell Rose Hudson),

 quest'ultima definita un "personaggio affascinante"."I fan adorano odiarla. Significa solo che la si vuole vedere di più", ha detto Moore.
E mentre Claire sembra essere l'unica a tornare indietro nel tempo per ricongiungersi al suo vero amore, Jamie si è fatto strada fino ai giorni nostri: la Davis ha confermato che Jamie era davvero l'uomo in kilt che Frank vide guardare Claire alla finestra dell'episodio pilota nella stagione uno.
"Non è stato spiegato e speriamo di arrivare al punto di poterlo spiegare, ma Diana [Gabaldon] ha detto molte volte che è Jamie Fraser", ha detto la Davis.
"Diana ha scritto quella scena, e l'ha mostrata ad alcuni di noi. Deve essere rivelato", ha aggiunto Heughan.
La Gabaldon sta attualmente scrivendo il nono libro della serie, "Go Tell the Bees That I Am Gone."


[x]

0 commenti: