sabato 9 dicembre 2017

In giro per la Scozia con Sam Heughan

La star d Outlander Sam Heughan ci fa da guida in Scozia
Molto prima di interpretare un guerriero delle Highland nella serie Starz Outlander, il cui finale di stagione andrà in onda il 10 dicembre, Sam Heughan inseguiva l’avventura tra le colline della nativa Scozia. Crescere circondato da alcune delle regioni selvagge più belle del mondo ha significato una precoce ossessione per i luoghi all’aria aperta.
“Sono stato molto fortunato a crescere in un paese così bello,” dice Heughan durante una pausa delle riprese tra le stagioni. “Quindi tornare qui e girare il nostro show è stato un sogno assoluto che diventa realtà. Sono un ragazzo di campagna a cui è capitato di diventare un attore, perciò mi piace fare il più possibile piccoli viaggi fuori dal set.”
Perciò quando Barbour stava cercando un nuovo collaboratore per la sua ultima collezione, Heughan è stata una scelta naturale – dato che è cresciuto a pochi passi da dove è stato allevato il fondatore stesso. L’attore è stato coinvolto nel processo di progettazione per aiutare a personalizzare una linea che combaciasse non solo con il suo gusto ma anche con l’eredità secolare dell’azienda. Men’s Journal ha chiacchierato con il signore scozzese di consigli su come fare un giro del suo paese natio, e se avete bisogno di un giro adatto per i paesaggi ondulati che potreste voler visitare pianificando di regalarvi un Land Rover Defender 90 del 1995.

Dove andare
“Sono cresciuto nel sud est, sui terreni di un vecchio castello che erano anche una fattoria attiva. Questo è un’area meravigliosa, ma ora vivo in una regione vicino a Glasgow, che è un posto fantastico da visitare. Ci sono belle cime di Munro nelle vicinanze (nota del traduttore: definizione utilizzata per alcune montagne della Scozia che superano i 914 metri di altezza; da Sir High Munro che per primo ne stilò una lista). Recentemente sono stato a Beinn na Caillich ed è stato un viaggio grandioso. Ci sono molti sentieri escursionistici dappertutto, per non parlare del fatto che siete troppo lontani dall’acqua, così si fanno tutte le esperienze. Loch Lomond è un posto incantevole dove stare, e non molte persone sanno che Loch Lomond, un parco nazionale, contiene più acqua che tutti i laghi in Europa messi insieme. Poi se volete fare un viaggio nel centro artistico di Edimburgo, non è affatto lontano.”
Suggerimento di MJ su dove stare: Cameron House si trova appena a 30 minuti fuori Glasgow e si trova su Loch Lomond. Allontanandosi dalle camminate panoramiche, c’è un molo proprio all’esterno dove si può prendere un idrovolante e dare una vista a volo d’uccello alla campagna.

Quando andare
“Il paese è bello tutto l’anno, ma l’autunno è un periodo particolarmente bello per andare in Scozia. I giorni più caldi significano che puoi goderti di più l’acqua, che è quello che progetto di fare. Ho portato un kayak cosicché posso andare sui laghi scozzesi. Ma anche quando è più caldo al suolo, sulle montagne può esserci ancora la neve, perciò è importante fare i bagagli in modo intelligente.”

Cosa mettere in valigia
“Ognuno sa del freddo e della pioggia in Scozia, ma finché non li avete provati di rado siete preparati,” ci avverte Heughan. “Questo è il motivo per cui quando abbiamo disegnato la capsule collection per Barbour ci siamo assicurati che tenesse caldo. Quindi, prima di tutto siate sicuri di mettere una bella giacca come questa, con molte tasche e cerniere per il vostro equipaggiamento. Siate sicuri di avere un paio di stivali che siano buoni per resistere all’acqua, e tenere i vostri piedi asciutti, perché è lì che lo sentirete per primo. Quindi se volete un’esperienza pienamente autentica, avete bisogno di portare una fiaschetta con un poco di whisky. Ho sempre una fiaschetta in giro. Sto lavorando a fare il mio whisky ora, perciò non vedo l’ora di avere sempre il mio brand nelle mani. Mi piace metterlo da parte e brindare, come una celebrazione per averlo fatto.”

Cosa mangiare
“Non porto cibo con me durante le escursioni,” dice Heughan. “Faccio un’abbondante colazione di porridge d’avena, qualcosa di robusto che ti dà energia per la mattinata. Poi andiamo in esplorazione nella mattinata, e torniamo in tempo per un pranzo tardi.

Cosa portare
“Questi viaggi sono sempre meglio con gli amici; di solito pesco chi c’è intorno e li ammucchio in macchina,” ci dice l’attore. “Per la pubblicità di Barbour ho avuto modo di passare un giorno con i loro Labrador, e loro sono dei compagni meravigliosi. Vorrei dire, se potete portare un cane, fatelo.”
(X)

0 commenti: