sabato 11 marzo 2017

Besieged: Malcolm Stubbs

“Ma hai scoperto questo piano e piuttosto che farne parola col comandante….”
Malcolm scrollò le spalle.
“Beh, siamo in Guerra con la Spagna, no? Ho avuto un incontro con i due capi della rivolta e, emm, li ho convinti che c’è una via migliore per raggiungere il loro scopi.”
“Solo? Voglio dire...sei andato a incontrare questi uomini da solo?”
“Certamente,” disse Malcolm semplicemente. Non li avrei avvicinati, se fossi andato con una folla. Non avevo una folla a portata di mano, ad ogni modo,” aggiunse, girandosi verso Grey con un sorriso impacciato che improvvisamente tolse qualche anno al suo viso logorato dalle preoccupazioni.
“Ho incontrato la cugina di Innocencia al margine della piantagione Saavedra e lei mi ha portato in un grande capannone per il tabacco,” continuò, il ghigno che si dissolveva. “Era quasi sera, così scuro all’interno. Molte ombre, e io non potrei dire quanti uomini c’erano lì; sembrava che tutto il posto si muovesse e sussurrasse, ma probabilmente erano solo le foglie secche…erano piuttosto grandi, sai? Una pianta è quasi della dimensione di un uomo. Le appendono, su delle travi e loro si sfiorano l’una con l’altra con questa specie di fruscio secco, quasi come se ridacchiassero a se stessi...il vento ha investito anche me, un po’.
Grey provò a immaginare quell’incontro e sorprendentemente, poteva immaginarlo: Malcolm, piede artificiale e tutto, che zoppicava da solo in un capannone buio per convincere degli uomini pericolosi a rinunciare ai loro piani omicidi a favore dei suoi. In spagnolo.
“Tu non sei morto, perciò loro ti hanno ascoltato,” disse Grey piano. “Cosa gli hai offerto?”
 “Libertà” Malcolm disse semplicemente. Voglio dire…l’esercito va in giro a liberare schiavi che arruola…perché la marina non dovrebbe essere altrettanto illuminata?”
“Ho qualche dubbio che la vita di un marinaio sia notevolmente migliore di quella di uno schiavo,” disse Grey con tono dubbioso. “in termini di cibo, non possono stare meglio di come stanno.”
“Non intendo che debbano arruolarsi, sciocco,” disse Malcolm. “Ma sono sicuro di poter convincere Albermarle o l’ammiraglio Pocock che loro potrebbero essere liberati in segno di rispetto per il loro servizio. “Se sopravvivono,” aggiunse pensieroso.
Grey stava cominciando a pensare che Malcolm poteva davvero essere un diplomatico decente. Tuttavia…

Traduzione di Iolanda

0 commenti: