venerdì 10 febbraio 2017

Outlander S3: Claire senza Jamie

La storia di Claire nella stagione 3 della serie tv targata Starz (che avrà la sua premiere nel corso di quest'anno) inizia nel 1950 a Boston, quando l'infermiera che viaggia nel tempo riprende la sua vita coniugale con Frank (Tobias Menzies), mentre è in lutto per il marito Highlander del 18° secolo. "A questo punto nella vita di Claire, Jamie è morto. Lei sta cercando di costruirsi una vita dopo di lui, ma una volta che hai vissuto un amore così, che consuma ogni cosa, nulla può sopravvivergli", dice la Balfe. "Claire decide di concentrarsi sulla sua carriera e cerca di fare un po' di spazio a Frank. Questo porta a delusione e risentimento. E' un matrimonio fallito."

Un punto di luce è la bambina Brianna, che Frank ha accettato di allevare come propria, anche se Jamie è il padre biologico della bambina. "Claire e Frank sono co-genitori", dice la Balfe. "Quindi non è infelice 24ore su 24, 7 giorni su 7."

[x]

0 commenti: