domenica 26 febbraio 2017

Caitriona Balfe e l'attesa per la S3

La star di Outlander Caitriona Balfe si scusa in modo adorabile per la lunga pausa prima dell'inizio della terza stagione ed anticipa qualcosa sulla 'grande riunione' che ci aspetta!

E' il momento per un aggiornamento su Droughtlander (astinenza da Outlander)!
Come tutti gli appassionati di Outlander ormai sapranno, la terza stagione del nostro amato dramma sui viaggi nel tempo non debutterà su Starz prima di settembre, il che significa che abbiamo ancora almeno altri sette mesi prima di riunirci con i nostri Fraser preferiti.
Per aiutare a far fronte a questa pausa prolungata, noi di ET abbiamo già rilasciato un’intervista speciale con i protagonisti Sam Heughan e Caitriona Balfe, girata durante la nostra visita sul set della terza stagione in Scozia, e abbiamo ancora molte chicche esclusive da dietro le quinte che rilasceremo in questi prossimi mesi.
Nel frattempo, ET ha raggiunto la Balfe, che è stata onorata agli Oscar Wilde Awards 2017 nella notte di Giovedi, per raccogliere i suoi pensieri sull’assenza prolungata di Outlander dallo schermo ed avere qualche scoop su ciò che ci aspetta in futuro!
"Sì, [il Droughtlander] è un po' più lungo di quanto credo la gente si aspettasse. Mi dispiace!" Ha detto scusandosi la Balfe ad Ashley Crossan di ET.
Quando le abbiamo chiesto qualche anticipazione per sostenere i fan fino a settembre, l’attrice trentasettenne si è affrettata a sottolineare che ET avrà molti momenti speciali da condividere. "Oh, penso che [la giornalista di ET] Leanne [Aguilera] potrebbe avere alcune cose nella manica relative a quando è venuta a trovarci", ha detto con un sorriso timido.

"Credo che questa stagione sarà davvero interessante e nuova", ha continuato la Balfe. "Voglio dire, penso che avvenga per ogni stagione; c’è come una sorta di capovolgimento. La scorsa stagione, siamo andati a Parigi ed è stato qualcosa di totalmente diverso. Questa stagione, iniziamo con la linea narrativa che cammina per un po’ separatamente, cosa che a noi piace molto. Speriamo che i fan saranno felici".
Per i fan che non hanno letto il terzo libro della serie Outlander di Diana Gabaldon, Voyager, dovete sapere che il nostro viaggio nella terza stagione comincia con Claire e Jamie che vivono in due linee temporali completamente diverse. Nonostante la separazione sullo schermo della Balfe e di Heughan, la Balfe è fiduciosa che la riunione di Jamie e Claire nella tipografia e le loro avventure all'estero renderanno l’attesa meritevole.
"Abbiamo appena girato la grande riunione ed ora andremo in Sud Africa – che nella storia è la Giamaica - ma ci sono vecchie navi coinvolte ed è proprio una eccitante avventura in continua evoluzione."
La Balfe ha confessato che partirà per le riprese per Città del Capo, in Sud Africa, la prossima settimana e che lei ed il resto del team della produzione di Outlander saranno lì per "un paio di mesi" per finire le riprese.
"Nella mia testa, sto partendo per tre mesi di vacanza sotto al sole, ma in realtà si lavorerà ogni giorno", ha detto. "Ma sarà grandioso. Sarà davvero emozionante. Ho letto le sceneggiature, sono davvero fantastiche, quindi non vedo l’ora."
Quando abbiamo chiesto scherzosamente alla Balfe di spifferare assolutamente tutto circa quello che accade in quelle strettamente confidenziali sceneggiature della terza stagione, la sua risposta è stata altrettanto sfacciata. "Sai, stavo per mandarvele per e-mail, così avreste potuto semplicemente copiarle e metterle on-line no? Sarebbe fantastico. Nessun problema!" ci ha detto.
Stiamo ancora aspettando quella e-mail, Caitriona!

Traduzione di VeroNica



0 commenti: