giovedì 29 settembre 2016

Anticipazioni e novità su Outlander S3

***ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER PER CHI NON HA LETTO I LIBRI***

En garde, fan di Outlander: quando la serie tv di viaggiatori nel tempo (e vincitrice del EW’s Poppy Award for Best Drama!) ritornerà per la terza stagione su Starz l’anno prossimo, verremo subito catapultati nel bel mezzo della storica Battaglia di Culloden- uno scostamento decisamente significativo rispetto all’inizio di Voyager, il romanzo della serie di Diana Gabaldon su cui è basata la nuova stagione.
Avevamo promesso da qualche tempo che avremmo mostrato qualcosa nella serie TV, ed eccolo”, racconta il produttore esecutivo Ronald D. Moore a EW a proposito del conflitto anticipato nel finale della seconda stagione tra l’esercito inglese e gli Highlanders sostenuti dai Francesi. “Dovevamo far capire agli spettatori il senso di quello che era accaduto su quella piana”.
Sempre aggiornatissimo, EW ci offre un’anteprima esclusiva: Jamie Fraser (Sam Heughan) si ritrova a fronteggiare il suo acerrimo nemico Jonathan Black Jack Randall, il soldato inglese che lo aveva stuprato in prigione nella prima stagione. I due ingaggeranno un drammatico duello, un dettaglio che potrebbe sconvolgere i fan della serie della Gabaldon (Voyager comincia con un Jamie distrutto, che non ha quasi più ricordi della battaglia del 1746 che segna la fine del sistema dei Clan in Scozia).

Stiamo cercando di approfondire un po’ di più” promette Moore, che definisce le scene epiche in Scozia in agosto come “semplicemente una delle nostre migliori performance”.
Ci sono molti altri sviluppi previsti per la nuova stagione, come il romantico ricongiungimento di Jamie e Claire (Caitriona Balfe) e le avventure per mare di cui si è tanto parlato ( abbiamo dettagli anche su quello!). E notizie ancora più interessanti: Sophie Skelton interpreterà Brianna, la figlia di Jamie e Claire, mentre Richard Rankin ritornerà nei panni di Roger Wakefield, poiché la serie è stata riconfermata per la quarta stagione.
E’ spaventoso, ” ammette Balfe, che dopo la prima stagione è stata co-protagonista di Money Monster per la regia di Jodie Foster. “Gli attori sono persone completamente instabili. Passano da momenti di ‘Vorrei un lavoro fisso’ a ‘Oh Dio, ho un lavoro fisso!’ Continuare ad avere una certa stabilità e a vivere la nostra vita insieme a quei personaggi è fantastico”.  


Tobias Menzies nei panni di Black Jack Randall
e Sam Heughan in quelli di Jamie Fraser
"Rappresenteremo di più della battaglia di Culloden," dice il produttore esecutivo Ronald. D. Moore. "Avevamo promesso che avremmo mostrato qualcosa nella serie TV. Dobbiamo dare al pubblico un'idea di ciò che è accaduto in quella brughiera"

Tobias Menzies nei panni di Black Jack Randall
"Io e Tobias [Menzies] adoriamo fare scene di battaglia", dice Sam Heughan. "E' stato molto intenso, molto emozionante per entrambi i personaggi. Qualcosa che entrambi hanno cercato".

Sam Heughan nei panni di Jamie Fraser
"Mi sentivo come se tutti fossero davvero disperati di entrare in questa battaglia", dice Heughan. "Questa è una grande parte della nostra cultura e della nostra storia."

Caitriona Balfe nei panni di Claire Randall
"Nei primi episodi, mostreremo i percorsi paralleli che Jamie e Claire hanno intrapreso nei loro 20 anni di separazione l'uno dall'altra", spiega Caitriona Balfe

Traduzione di Federica

0 commenti: