venerdì 3 giugno 2016

Clive Russell interpreta Lord Lovat

Claire e Jamie Fraser ritornano in Scozia nell’episodio di sabato scorso e già devono affrontare nuove e difficili sfide.
Nell’episodio"The Fox's Lair" la coppia si ritrova costretta a fare visita al nonno di Jamie, Lord Lovat, interpretato da Clive Russell, per cercare di convincerlo a inviare degli uomini e sostenere la Scozia nella rivolta contro gli inglesi.
Lord Lovat è un personaggio di "Outlander" ma è anche una figura realmente esistita, quindi quando AccessHollywood ha intervistato Clive, gli abbiamo chiesto se avesse fatto delle ricerche oppure se si fosse interamente affidato al copione.

"C’è un libro molto bello a proposito di questo personaggio: era un uomo straordinario, ma non proprio piacevole, il che è una cosa interessante. Ma non mi fido molto delle ricerche, in questi casi. Mi ricordo quando ho preso parte per la BBC in ’Middlemarch,' interpretavo un personaggio ed ero rimasto molto fedele al modo in cui George Eliott lo aveva descritto: una delle cose particolari era che questo personaggio faceva lunghe pause tra le parole.Mi sono portato questa caratteristica anche sul set e dopo un po’ il regista ha detto, “Clive, dovrai parlare molto più veloce di così…” Quindi fare ricerche può essere interessante ma allo stesso tempo fuorviante. Alla fine dei conti il copione è la tua Bibbia- l’adattamento nel caso di 'Middlemarch,' e il copione che è un mix di storia e non storia ed è quello a cui devi prestare realmente attenzione", ha detto. "Certamente ci sono degli indizi del modo in cui il personaggio è descritto, non solo nei dialoghi ma anche nel modo in cui la gente parla di lui e nella sua storia: ma trovi tutto questo nella sceneggiatura.”
Quando gli abbiamo chiesto cosa pensasse dei costumi di "Outlander," Clive disse che il look del suo Lord Lovat era stato realizzato meravigliosamente e si addiceva perfettamente allo stile di vita del personaggio.
"Lo invecchiano molto perché lui non si prende cura di sé in maniera appropriata" raccontò l’attore "E avevo anche un paio di spettacolari denti guasti, che all’epoca di Lord Lovat sarebbero stati fatti di legno. Aveva dei denti finti di legno, quindi sono andato alla ricerca di questi terribili denti marroni, che lo devono aver reso di certo poco attraente."
Girato sul set scozzese, l’episodio "The Fox's Lair" ha permesso a Clive di rincontrare altri attori con cui aveva già lavorato prima come Gary Lewis, che ritorna in questo episodio nelle vesti di Colum MacKenzie, e Sam Heughan, che interpreta Jamie. Clive e Sam  erano insieme nella docuserie "The Wild West" a metà degli anni 2000.
L’episodio di sabato ha messo a confronto i due attori in diverse scene, incluso quello scambio privato in cui Lord Lovat chiede la casa natale di Jamie - Lallybroch – in cambio del suo sostegno alla causa Giacobita, una richiesta cui Jamie risponde mettendo in discussione il loro legame di sangue. 

"Questa scena in particolare è stata girata nel tardo pomeriggio ed è stato molto semplice." Clive raccontava. "Ho lavorato poco in precedenza con lui" continua parlando dei brevi progetti condivisi con Sam "Avevamo girato un documentario su un cowboy gangster Americano,  Jesse James,ed io ero Brady, un famoso sceriffo cowboy. Un gruppo di noi aveva girato per una settimana in Almeria, in Spagna, su per le montagne dove era ambientato uno dei film di Clint Eastwood.Quindi l’avevo già conosciuto brevemente 8-9 anni fa, quando era molto giovane, forse per questo eravamo un po’ più a nostro agio. È stato bello: c’erano molte di quelle vibrazioni che si trasmettono un giovane uomo ed uno più adulto ed è stato molto semplice lavorare con lui perché abbiamo trovato la nostra dimensione, anche se non subito. Il regista ci ha dato un paio di dritte ma è successo tutto molto spontaneamente.Una scena scritta magistralmente".
Un’altra scena che è piaciuta molto a Clive è stato il momento in cui Claire (Caitriona Balfe) finge di avere una visione, proprio mentre Jamie sta per firmare la cessione di Lallybroch.
E' stato elettrizzante, in quel momento tutti in quella stanza credevano a che cosa stesse facendo e cosa stesse dicendo, in maniera molto evidente”, disse, “è stato un momento molto bello”.
Nonostante questo, la “visione” di Claire non ha convinto il nonno di Jamie a sostenere la ribellione, al contrario l’ha spinto a firmare la dichiarazione di neutralità. Lovat scoprirà le sue carte solo più tardi, quando il suo erede Simon ha oramai già deciso di seguire Jamie e Claire nei preparativi per i combattimenti: raggiunge il gruppo a cavallo e conferma il suo sostegno portando con sé degli uomini ma in apparenza rimarrà neutrale, grazie alla dichiarazione che ha firmato.
"La cavalcata è stata molto divertente. Sono sceso giù per la collina al galoppo per la prima volta in vita mia, riuscendo ad arrivare in fondo, cosa che è stata molto divertente." dice ricordando la scena memorabile "Poi abbiamo proseguito al galoppo abbastanza velocemente."
Quando gli chiediamo di un eventuale ritorno nella serie, se ce ne fosse la possibilità, Clive accetterebbe volentieri.
"Ho avuto un momento terribile. Sarei molto felice di ritornare ma penso che ci sarà solo quell’apparizione, anche se sono il nonno del personaggio principale. Immagino dipenda da come evolve la storia” ci dice “ Credo che nel libro appaia quella volta soltanto e non sono sicuro che abbiano seguito tutto quello che succede nel libro, staremo a vedere”.

Traduzione di Federica F.

0 commenti: