domenica 29 novembre 2015

Miraphora in Scozia - 4. Outlander mania!

Come si potrà immaginare, al momento della pianificazione del budget per il viaggio, una buona parte di soldi dedicati agli extra è stata destinata ai souvenirs, soprattutto agli oggetti a tema Outlander. Prima di partire avevo trovato online moltissime foto di altre Outlanders come me che avevano fatto bottino di oggetti che mi hanno fatto salire la frenesia: spille, segnalibri, sciarpe...tutto Fraser/Outlander.
Pure noi, da buone fans, abbiamo fatto man bassa e, come noi, praticamente il resto dell'umanità.
 
Outlander in Scozia ha fatto una strage.
La serie TV ha avuto grande risonanza - al di là del successo - tanto da far spiccare anche i romanzi e spuntare in posti che proprio non ti aspetti. Un negozio di souvenir che si rispetti, che sia a Edimburgo o Inverness, Culloden o Loch Ness, ha almeno 1 oggetto a tema Outlander e almeno 5 sul clan Fraser. Quelli più grandi hanno addirittura un corner dedicato ai romanzi e ai gioielli ispirati alla saga. Perché non basta il tartan Fraser (di Lovat, non quello della serie TV), ci vuole anche un anello, una collana, una decorazione natalizia ispirata a Outlander.
 
Se vi viene in mente un souvenir, esiste almeno nella variante Fraser e probabilmente anche in quella Outlander.  
Peccato che, nella maggior parte dei casi, gli stand siano tutti vuoti.
 
Avete capito bene. Ormai i magazzini avranno spazi vuoi sotto il nome Fraser per ogni oggetto in vendita (a parte i più brutti).
 
Volete un portachiavi Fraser? Finito.
 
1° tipo
2° tipo
Volete la tazza Fraser? Finita.

Volete la penna Fraser? Finita.
Pure le penne orribili!
 
 Volete il segnalibro Fraser? Finito.

 Volete il canovaccio Fraser? Finito.
 
Volete il cavatappi Fraser? Finito.

 Volete il magnete Fraser? Finito.

 
Volete il bicchierino da shot Fraser? Finito.

FINITO. FINITO. FINITO.
 
Volete la spilla Fraser? FINITA. Perché le ultime tre le abbiamo comprate NOI! Già mi stava salendo una crisi stile Incredibile Hulk perché ogni negozio le aveva finite e io volevo quella a tutti i costi. La mia amica Mara - rinominata il Segugio - ha trovato le ultime tre in due negozi diversi, senza di lei probabilmente avrei ucciso un commesso a caso prima di partire.
Naturalmente la situazione non è così tragica. Certo, i souvenirs classici sono veramente finiti (le foto sono vere), ma ci sono altri oggetti ispirati alla saga che non sono sold-out - anche se in genere sono i più cari. Ad esempio i gioielli nei negozi che li vendevano non erano mai terminati e se ci fosse stata la mia misura avrei anche preso l'anello.
I romanzi della saga nello shop di Culloden
A Doune Castle avevano una serie di gioielli molto interessanti ma che a me personalmente non piacevano, oltre ad una t-shirt ispirata alla serie (solo da uomo WTF!) e ad altri oggetti che, francamente, non erano niente di speciale. A Culloden, nel negozio, c'erano sia i romanzi in bella mostra, sia i gioielli, sia alcuni souvenirs - ovviamente non tutti.
I pannelli di Otlander in una delle sale
 
La vita della fan è dura, quando prima di te sono passate chissà quante Outlanders. Nel mio piccolo pure io sono riuscita a portarmi via un mini bottino Outlander: la spilla, il segnalibro, la sciarpa in lana, il sottobicchiere (che non mi serve a nulla ma ormai ero in frenesia acquisti!).
 
Ora voglio sapere - da chi è stata in Scozia quest'anno - cosa è riuscita a comprare e cosa, invece, avrebbe voluto comprare ma era finito.
 
Outlander come Highlander, ne resterà solo uno! Di gadget, e non sarà quello che volevate.
 
Alla prossima!


3 commenti:

Yvonne DG ha detto...

Fortunatamente io sono stata in Scozia molto prima dell'avvento del telefilm, quindi appassionatissima dei libri ho tutto quello che riguarda il clan Fraser: tazza, segnalibro, portachiavi, libriccino, peluche, ecc. Inoltre ho avuto la fortuna di restarci tre mesi per studiare inglese quindi ho avuto il tempo per acquistare tutto.
Però ancora non c'erano i souvenir relativi alla saga. Prima o poi ci tornerò!
Buona giornata..

Alice ha detto...

Beh, sarò banale ma io mi volevo portare a casa Sam, non un Sam. Proprio quel Sam. E invece... Mi sono dovuta accontentare di un sottobicchiere (che non uso, esattamente come te XD ).

Miraphora ha detto...

Che peluche Fraser c'è? Io non ne ho visto nemmeno uno! :O