sabato 29 agosto 2015

Sam Heughan, i capelli rossi, la sfortuna in amore...

...e le anticipazioni della seconda stagione.

Per tutti voi fan di Sam Heughan là fuori che ve lo state chiedendo 'sì, il vostro scozzese per cui avete una mega cotta è davvero così carino nella vita reale come tutti speriamo che sia.' Se avrete mai la possibilità di sedervi per una chiacchierata con l'attore 35enne come ha fatto la giornalista di ELLE Canada (in una fantastica stanza d'albergo di Toronto mentre era in città per parlare di Outlander, e no, non ci sono spoiler), ci sono buone possibilità che vi faccia dei complimenti per almeno due volte prima di sedersi e lasciare che la sua tisana diventi fredda mentre voi avete il bisogno di dire a tutti quelli che incontrate che siate nel bel mezzo di 100 giorni senza zucchero.
E visto che siamo nel bel mezzo della #droughtlander, non riesco a pensare ad un modo migliore per il conto alla rovescia dei mesi fino al ritorno della serie di successo della Starz (su una donna inglese che viaggia nel tempo e un bello e cavalleresco scozzese di cui si innamora quando finisce nel 18° secolo) che condividere questa conversazione con voi.
Slainte mhath! 


SH: Bella collana!
SL: Grazie! Questa mattina è piaciuta anche alla signora alla cassa di Whole Foods.

In realtà stamattina ero nella zona di Whole Foods. 
Ho una dipendenza per la loro zuppa di broccoli e cheddar. 
Non l'ho mai provata! Ero dipendente dall'insalata di cavolo crudo.
Quale? Ce n'è una buona e una cattiva.
Uh, quella più buona? Sono dipendente da tutto ciò che c'è lì. Fanno una pizza integrale che è incredibile. 
Sei per un'alimentazione sana?
Sì, compenso l'alcol. [Ride] No, mi piace mangiare in modo sano. Penso che sia semplicemente il modo in cui sono stato educato. Non ho mai bramato il cibo cattivo o simile... 
Cibo cattivo tipo...? 
Hamburger e patatine fritte e simili. Mi piacciono hamburger e patatine, ma non è quello che voglio. Amo mangiare in modo sano. 
In realtà io sto facendo una sfida ridicola di 100 giorni senza zucchero.
Quindi questa cosa, cosa riguarda? 
Gli zuccheri non raffinati.
Vedi, non credo di mangiarne. 
Quindi non ti piace il cioccolato? 
Non proprio. Ma suppongo che ci sia lo zucchero anche in altre cose. Mangio secondo la dieta paleo per gran parte delle riprese. E mi è piaciuto molto. Mi sono un po' lasciato andare perché ho avuto un po' di pause. 
Qual è il tuo colore naturale di capelli? 
È tipo questo, biondo scuro. 
Quindi non sei un rosso come Jamie? 
No, anche se la barba sembra avere un po' il colore dello zenzero. Molti della mia famiglia sono rossi, ma io sono biondo scuro. Quindi per lo spettacolo faccio delle tinte mensilmente. 
Com'è stato vedersi rosso per la prima volta?
È stato un po' strano. Siamo passati attraverso un lungo, lungo processo per ottenerlo. Ho fatto la tinta 7 volte nelle prime due settimane per cercare di trovare il rosso giusto. Aveva molto a che fare con le lenti che usiamo e poi l'esposizione e l'elaborazione della pellicola ed è tutto molto confuso, ma alla fine hanno dovuto lavorare sulla pellicola per ottenere un determinato colore, ma è stato un processo piuttosto lungo. Era anche un momento speciale. E questo fa parte del trovare il personaggio quando ti guardi e hai un 'Oh, sì, è così che lui deve sembrare!'
Ti comporti forse in modo diverso in quanto rosso?
In realtà credo... non mi comporto in modo diverso, ma penso che la gente reagisca in modo diverso. Soprattutto essendo biondo... recentemente avevo la barba o moltissimi peli sul viso più del normale e anche stavolta la gente si comporta in modo diverso. 
Stavamo chiacchierando del più e del meno in ufficio prima, e una delle ragazze ha detto che quando si tingeva i capelli di rosso, il tipo di ragazzi che le si avvicinavano erano molto diversi rispetto a quando era bruna. L'hai sperimentato anche tu?
Wow. No, nessun uomo mi si è avvicinato. 
Trovo difficile da credersi.
Beh, forse uno o due. No... non posso dirlo. Non lo so. Certo, mi piace una rossa tanto quanto mi piace una bionda o una bruna, in  effetti. 
Conosco molte persone rosse che, in generale, si lamentano di essere stigmatizzati ingiustamente per il loro colore dei capelli. 
Ma Jamie non è proprio quello che in Scozia chiamiamo un "ginger mullet". Non ha la pelle molto pallida, non si spaventa del sole - è abbastanza scuro e viene descritto da Diana [Gabaldon, autrice del romanzo su cui si basa lo show televisivo] più come una "pelle di cervo", che se si guarda ci sono molti colori. È interessante, i capelli rossi cambiano ogni volta. 
Ho letto che hai avuto un'infanzia abbastanza interessante.
Sono cresciuto in una città molto piccola e c'erano solo un paio di persone nel mio anno di scuola. C'erano molti ragazzi con cui giocare, forse non della stessa età, ma c'era sempre qualcuno intorno. Ma ho anche trascorso molto tempo fingendo di essere vari personaggi della storia con le spade che attraversavano i campi e attaccavano le persone. Penso di essere stato molto fortunato ad avere quel tipo di educazione e forse è lì che questa passione per la recitazione è nata.
Ti piace ancora la storia?
Sì. La adoro. 
Qual è il tuo periodo storico preferito?
Re Artù. Sicuramente quello. Mi piace tutto di quel periodo. Le storie sono così interessanti. E nessuno sa veramente chi fosse. Le storie venivano dal Galles, forse, ma molte altre parti della Scozia e dell'Inghilterra settentrionale hanno quelle storie. È affascinante che ci siano luoghi nel Regno Unito in cui è ancora possibile trovare i nomi dei personaggi. 
Outlander ha una certa quantità di "magico" e soprannaturale. Sei una di quelle persone che magari sperano che queste cose esistano?
Penso che questo tipo di cose esistano e non so cosa. Penso che quando si è, in particolare, in Scozia ci sia qualcosa nel paesaggio di molto tangibile. Se vai nel campo di battaglia di Culloden o a Glencoe qualcosa nella natura e in ciò che è successo in questi luoghi, si riesce a sentire che sono posti diversi. Penso che le persone in Scozia e la cultura in Scozia siano molto molto più legati al passato e alla storia rispetto ad altri luoghi
Credi ai fantasmi?
Penso probabilmente di sì. 
Eventuali incontri spettrali?
L'unica volta è stata... mio nonno morto, e mi aveva comprato un metronomo perché suonavo il trombone e la tromba. Ed ero stato via, fuori dal Paese per un paio di mesi e poi ero tornato, e questa cosa era nella mia stanza. Non l'ho mai toccato o usato o simili, quindi era coperto di polvere. Stavo andando a dormire una notte e avevo scoperto che era appena morto e la mia finestra era chiusa e la mia porta era chiusa, e mi stavo per addormentare pensando a lui e poi ha cominciato a ticchettare, e sai, queste cose devono essere caricate e sul ripiano superiore era iniziato il ticchettio. E ho pensato, wow, questo è... non c'è ragione per cui non sia lui. 
Mi sembra che Jamie, il tuo personaggio in Outlander, abbia un tipo molto specifico di mascolinità. Ti senti di essere come lui?
Suppongo che lui sia un uomo del suo tempo, non è vero? Ma allo stesso tempo è abbastanza lungimirante. Cambia spesso la sua opinione, o almeno è costretto a cambiarla per via di Claire e vedere queste cose in un nuovo modo. Credo che sia molto più uomo di me. Di certo non si sarebbe mai messo del trucco sul viso o fatto fare i capelli al mattino. [Heughan ha trucco e parrucco fatto per le interviste televisive] Quindi forse siamo tanto diversi? Ma penso di essere un uomo del mio tempo e questa è la differenza. 
Come pensi un uomo dovrebbe essere al suo meglio?
Non ci dovrebbe essere alcun preconcetto. Tutti dovrebbero essere solo esattamente chi sono. Abbiamo questi stereotipi e penso che non possono che creare qualche problema quando si forzano sulle persone. Ciò che questo spettacolo mostra è che gli uomini cercavano di essere fedeli alla loro parola molto più di quanto le persone facciano oggi, e certamente un uomo avrebbe dovuto mantenere la sua parola. Se uno dava la sua parola il gioco era fatto, questo è l'onore, e oggigiorno lo abbiamo certamente perso. 
Pensi che la cavalleria sia morta? 
La cavalleria...no! No, anche se non ho nulla a che farci! 
Cosa significa 'cavalleria' per te?
Credo che sia avere onore e rispetto per le persone e pensare agli altri piuttosto che solo a se' stessi, credo. Non lo so! Avrei dovuto cercarlo sul dizionario. 
Ci sono molte situazioni 'cappa e spada' nello show - molti salvataggi e cavalcate e simili. Qual è la cosa più da 'cappa e spada', più spavalda che hai fatto nella tua vita?
Mi piace sempre fare dell'attività fisica, certamente. È più o meno come per Jamie, non so. Mi ricordo una volta quando ero adolescente e stavo corteggiando una ragazza, credo fosse un San Valentino, e sono andato a casa sua con vino, bicchieri e fiori, ho lasciato tutto fuori dalla porta e l'ho aspettata, ma non è arrivata. E poi ho ricevuto una telefonata il giorno dopo in cui mi diceva che avrei dovuto lasciarla in pace e non perseguitarla più, dato che era un po' inquietante il lasciare le cose fuori dalla porta, quindi non è stato un successo come speravo che fosse.
Quindi questo è il massimo della tua spavalderia?
Forse ci tornerò di nuovo un giorno, con cappa e spada.


[x]

0 commenti: