domenica 12 luglio 2015

Una parola per descrivere la S2 di Outlander

...ci pensa Diana!

Quando Outlander ha debuttato lo scorso anno, è stato pubblicizzato come una "serie staccata" di Game of Thrones. Anche se lo show storico ha qualche somiglianza con la serie della HBO in cui letteralmente nessuno è mai al sicuro (MAI), Outlander è stato grandemente elogiato da critica e fan e il finale stellare della prima stagione non ha lasciato alcun dubbio che la serie sta in piedi da sola.
Tuttavia, c'è una cosa che lo show Starz non scuoterà mai: i suoi creatori e il cast hanno incredibilmente la bocca chiusa su eventuali spoiler.
Quando Sam Heughan e Caitriona Balfe sono stati all'Entertainment Weekly Lounge del ComicCon insieme all'autrice Diana Gabaldon e allo showrunner Ronald D. Moore, ci hanno regalato una divertente anticipazione: "Honeypot" è la parola che userebbero per riassumere la prossima stagione.
Si può definire "honeypot" come "uno che è attraente o desiderabile" (Heughan in tutta la sua gloria a torso nudo: ci siamo!) o "fonte notevole di soldi"...cosa significherà tutto ciò?
(patata..o passera...ricordate la scena della depilazione in L'Amuleto d'Ambra?)
Nel video qui sotto ci sono ulteriori informazioni su cosa aspettarsi nella stagione 2... 

0 commenti: