martedì 16 giugno 2015

Dalle Pagine allo Schermo: Quattordicesima puntata. The Search

Ok, allora.
Vediamo di togliermi subito il dente - via il dente via il dolore - perché altrimenti non posso procedere con la rubrica.

COSA DIAVOLO E' QUESTA PUNTATA?
Venghimo signori venghino! Al fantasmagorico circo Highlands! Per voi l'esclusivo spettacolo di Murtagh che danza come un paperotto azzoppato e il numero speciale della Sassenach!
 
Da brividi.

Lo sapevo, eh, che questa puntata mi avrebbe fatto rizzare tutti i peli del corpo compresi quelli che ancora devono spuntare fuori, ma niente mi avrebbe preparata al RIDICOLO. Niente.
In 14 puntate mi sono annoiata, ho sonnecchiato, ho riso, ho pianto ma MAI ho pensato WTF!??? Credo che sia obbligatorio censurarmi ma avete afferrato, vero?

Bene a voi interessa altro, perciò è meglio se mi libero dall'acidità e dal fastidio e procedo.
Parlando di fedeltà al romanzo questa puntata è andata meglio della precedente, anche se le parti aggiunte, modificate o inventate ci sono sempre (e, in alcuni casi, fanno pietà).
Inizio puntata pagina 653 - fine minuto 9:28
La scena iniziale è un adattamento molto libero: Jenny e Claire decidono di partire da sole per cercare Jamie - di cui si sono perse le tracce - ma Ian, azzoppato e malconcio com'è, decide di voler partire con loro. Claire lo convince a rimanere a Lallybroch e Ian stila un elenco di istruzioni perché le due possano arrivare il più in fretta possibile al luogo dell'imboscata.

Inizio minuto 9:29 pagina 653 - fine minuto 21:03 pagina 661
La scena di Jenny e Claire che cavalcano sole alla ricerca di Jamie è fedele in parte, con aggiunte e modifiche che la allungano notevolmente. Per esempio quando incontrano le Giubbe Rosse ne imprigionano davvero uno, ma la fine della scena è diversa: Murtagh compare e uccide il soldato, mentre nel romanzo (pagina 657 minuto 14:40) raggiunge Claire e Jenny solamente dopo.
Il resto, con Jenny che lascia Murtagh e Claire per tornare a Lallybroch, è piuttosto fedele. La scena di Jenny che si munge, però, è grandemente inventata. L'utilità? Ok, alle donne fa male il seno se non allattano, ma c'era proprio bisogno di riempire spazio con quella? Non potevano proprio far vedere altro del romanzo?

Inizio minuto 21:04 pagina 665 - fine minuto 41:53 pagina 670
A questo punto inizia il declino della puntata. Le scene in cui Claire e Murtagh vagano di villaggio in villaggio alla ricerca di informazioni su Jamie vengono - non si sa perché - arricchite (sentite l'ironia?) di una serie di siparietti orrendi totalmente inventati dove Murtagh balla come uno sciocco - con il risultato che passa per un buffone - e Claire tira su lo spettacolino della Sassenach. Insomma, una sciocchezza colossale che non apporta NULLA alla puntata, alla trama e alla serie. Una roba orrenda che io non commenterò oltre, farò finta che non esistano. 
Aggiunte sono anche le scene del falò dove Murtagh confida a Claire del suo amore perduto (la mamma di Jamie) e con gli zingari con tanto di scontro tra gang (rispettivamente minuto 38:08-41:53; minuto 41:54-45:30).

Inizio minuto 45:31 pagina 671 - fine episodio.
La lunga scena finale è decisamente fedele al romanzo, con qualche piccolo ritocco. Dougal rientra in scena e il dialogo (nonché il setting) tra lui e Claire è quasi pari pari al romanzo. Veniamo a sapere che Jamie è rinchiuso a Wentworth e che a lui poco interessa della sua fine: propone a Claire di sposarlo ma lei, naturalmente, rifiuta.
Alla fine il gruppo che accompagnerà Claire alla prigione è composto da: Rupert, Murtagh, Willie, Claire e l'altro compare di Rubert che non mi ricordo come si chiama.

La puntata si chiude con uno scorcio della prigione con tanti saluti alla nostra pace mentale.
Siete pronti alle ultime due puntate? Io no...

0 commenti: