lunedì 11 maggio 2015

Murtagh visto da Duncan Lacroix

Duncan Lacroix di Outlander parla del lato romantico del suo personaggio e della sua recitazione con le sopracciglia
Spoilers in vista dal recente episodio di Outlander
Proprio quando Claire ha più bisogno di lui, Murtagh Fitzgibbons Fraser la aiuta nella ricerca di Jamie nell'episodio di sabato sera di Outlander. E come si scopre, Murtagh è sempre stato lì per lei, anche se lei non se ne accorge o non lo apprezza. Di tutti gli Highlanders Scozzesi, lui è stato il più grande supporter dell'amore della coppia. “Lui si accorge della loro chimica prima ancora che lo facessero loro,” spiega l'attore Duncan Lacroix, che interpreta Murtagh. E questa non è una piccola cosa per via del suo amore irrequieto per la madre di Jamie, di cui parla a Claire durante il loro viaggio. Lacroix ha chiacchierato con Vulture del lato romantico del suo personaggio, della recitazione con le sopracciglia e del perché una buona dose di heavy metal sarebbe perfetta per gli Scozzesi del 1743.
 

Quindi, da come si scopre, Murtagh era innamorato della madre di Jamie...
Bei tempi. Penso che sia un punto interessante per lui il fatto che fosse innamorato dell'idea di questa donna. All'inizio non lo era nemmeno. Ma il giuramente che fa di proteggere Jamie è diventato la forza guida della sua vita, letteralmente. Penso che lui si riveda in Claire e Jamie, quello che loro hanno è ciò che lui non ha mai potuto avere.
 

Lui è l'unico che difende Claire all'inizio, quando lei viaggia nel tempo e BJR cerca di violentarla, la prima volta. E' lui che dice a tutti, “No non è una prostituta.”
Lui è in un certo senso responsabile per tutta la catena di eventi. Ricordo che quando stavamo girando quell'episodio, ci chiedevamo, “Perché diciamo queste cose? Dopo averla salvata, perché la porta con sé?” Penso che fosse perché lui ha un forte senso della morale, una decenza, anche se la deve mettere a tacere lungo il cammino. [ride] E una volta che lo fa, penso che si sia sentito immediatamente responsabile per lei, specialmente quando alcuni degli Highlanders iniziano a parlare di violentarla. Anche in quel caso si schiera in sua difesa. Quando si tratta di questioni di cuore e delle idee di amore eterno e amicizia e lealtà lui ha una forte morale. Ma lui è uno che lo nasconde bene. Lui interiorizza tutto e mostra questo esteriormente brusco e scontroso comportamento.
 

Siccome Mutagh è di solito piuttosto taciturno, tu hai dovuto mettere in campo la tua abilità di recitazione con le sopracciglia.
[Ride] Ira Behr, uno dei produttori, mi ha detto che avevo ottenuto il ruolo nei primi due secondi proprio grazie alle mie sopracciglia! Devo essere grato per la mia genetica da cavernicolo.
 

Sono i tuoi capelli? Niente parrucche, né sopracciglia finte?
I cespugli sono tutta roba mia. Avevo già la barba perché avevo ottenuto una piccola parte in Vikings, e l'ho tenuta. Chi sapeva che sarei stato in grado di farmi crescere una barba folta e maestosa? Ci sono moltissimi Scozzesi capelloni nello show, ma penso che io fossi il solo ad essere inizialmente al naturale, a parte Graham McTavish. A questo punto, ho dimenticato com'è la mia faccia senza barba. Potevo tagliarla tra una stagione e l'altra ma una volta che ce l'hai così lunga, la tua faccia ha la taglia di una nocciolina, quindi l'ho fatta ricrescere immediatamente.
 

Una delle cose che fai in questo episodio è danzare, e male. Di solito sei un buon ballerino?
Sì assolutamente. Abbiamo fatto un mese di prove, fino a che divenni abbastanza bravo. Ma quando siamo arrivati sul set, e la reazione della folla è stata pessima, ho pensato che sarebbe stato meglio ripiegare su altro, di conseguenza. Devi saperlo, per essere incapaci, per essere comici, i passi falsi, la frustrazione, gli sguardi del pubblico. Murtagh è incredibilmente pessimo nella danza, ma non pensa di esserlo, quindi risulta divertente suo malgrado. Nel libro, si suppone che abbia una voce da usignolo, e sfortunatamente, non è il mio caso.
 

Cantare, però, voi avete introdotto il jazz per la gente del 1743.
Sì, tutto il boogie-woogie beat. Ci stava bene. Povera Caitriona l'ha dovuto fare così tante volte, e io non sono riuscito a togliermelo dalla testa per l'intera settimana successiva.
 

É il tuo momento alla Ritorno al Futuro, quando Michael J Fox suona un po' di Chuck Berry...
E poi va dritto a Jimi Hendrix.
 

Quale genere musicale vorresti riportare indietro nel tempo per introdurlo?
Heavy Metal! Riportarlo nella Scozia del 18esimo secolo, a tutti quei capelloni barbuti. Dare loro un po' di AC/CD. Penso che gli AC/DC abbiano canzoni con delle cornamuse nella musica. Bisognerebbe cambiare le parole per includere dei piatti tipici Scozzesi o roba del genere. Cannoni e tutta la faccenda.

0 commenti: