giovedì 28 maggio 2015

Diana e la puntata 16

Qualche parola da parte dell'autrice..

Circa diciotto mesi fa, ho incontrato Sam Heughan per la prima volta in carne ed ossa. Un bravo ragazzo. Tre giorni dopo, mentre ero seduta su un palco con il già citato Mr. Heughan, un fan dal pubblico mi ha chiesto quale scena (da Outlander) ero più impaziente di vedere rappresentata?
Ci stavo davvero pensando, perché la domanda era stata chiesta in generale pochi minuti prima, ma il corso della conversazione era cambiata prima che avessi modo di rispondere. Non so cosa avrei detto se avessi risposto alla domanda la prima volta, ma, siccome non è stato così, ho avuto il tempo di pensarci.
E, rivolgendomi al signor Heughan, ho detto: "Spero che tu la prenda nel giusto modo, Sheugs...ma voglio davvero vederti stuprato e torturato".
La risposta strepitosa da parte del pubblico, che evidentemente pensava fosse uno scherzo, ha dato al signor H. circa 20 secondi di grazia, il che è, credetemi, molto per lui. Dieci per stare seduto lì stupito e dieci per pensare, e nel momento in cui il frastuono è scemato, ha detto dolcemente, "Oh, sono abbastanza impaziente anch'io."
Ora, c'è stato un pò di movimento online per questo, con la maggior parte delle persone che pensavano che lo scambio di battute fosse esilarante, ma alcune persone si chiedevano che tipo di persona avrebbe potuto dire ciò che avevo detto?! (Eppure queste stesse persone leggono i miei libri... notevole...)
In realtà, c'erano un paio di fattori coinvolti in ciò che avevo detto: uno di questi era che, mentre io avevo appena incontrato Sam H. di persona, lo avevo conosciuto abbastanza bene per sei mesi; ci eravamo incontrati per via elettronica su Twitter pochi istanti dopo dal suo essere scelto per interpretare Jamie, e siamo diventati amici circa cinque secondi più tardi.
Nel corso di quei sei mesi, avevo imparato un certo numero di cose di Mr. Heughan-prima di tutto il tipo di umorismo che ha - e quanto velocemente si rimetta in pista.
Così ho detto quelle parole per due ragioni interconnesse:
1) dicevo sul serio. Quelle scene a Wentworth sono senza dubbio le scene più intense e impegnative da fare per un attore e una sfida immensa per tutti coloro che sono coinvolti, dagli autori e regista al direttore della fotografia alla troupe, al trucco, e tutti gli altri, ma è l'attore che è al centro. Per vedere qualcosa di difficile e impegnativo fatto come dovrebbe/potrebbe essere fatto... sì. Lo si vuole davvero vedere. E ho visto Sam recitare. Io sapevo cosa avrebbe potuto fare con del materiale simile.
2) ... Ho visto Sam recitare di nuovo e sapevo che poteva fare anche quello.
Guardate cosa ha fatto quando l'ho detto. Non ha perso la calma, non ha roteato gli occhi ne è apparso sconcertato. Si è preso un paio di secondi di valutazione ed è uscito con una risposta perfetta per una situazione potenzialmente rischiosa. Questo tipo di comportamento vi ricorda qualcuno?
Situazioni stressanti che espongono il carattere e tirano fuori il meglio che un uomo possa fare.
Ora, tenete a mente che avevo passato i sei mesi precedenti a rispondere ad uno tsunami infinito di fan dubbiose con "E' troppo piccolo", "I suoi capelli non sono abbastanza rossi", "Non sembra il mio Jamie...", ecc, ecc
Nessuna di queste persone lo aveva visto recitare, naturalmente. Io si. Erano decisi a credermi sulla parola che Sam Heughan era davvero l'uomo giusto per la parte? Ovviamente no. Era più divertente gemere e lamentarsi e scuotere la testa e sguazzare in aspettative negative...
Quindi. E' salito su quel palco come Sam Heughan - che è ragionevolmente una buona cosa - ma ne è sceso come Jamie Fraser nell'immaginario di molte persone.
Quindi ora siamo quasi alla fine della prima stagione, e andate a quelle scene di Wentworth. Ora, ho visto il signor Heughan farle e le mie aspettative - che erano piuttosto alte (voglio dire, sono stata a Wentworth, so cosa succedeva lì) - sono state superate in ogni particolare.
Nulla da togliere a Caitriona e Tobias, che sono stati sorprendentemente bravi, e lo dico dopo averli visti brillante puntata dopo puntata. E gli episodi finali sono sicuramente un film corale; sono stati necessari tutti e tre, lavorando al massimo per le loro parti.
Ma è Jamie che è alla fine spicca ed è Sam quello che ha fatto ciò che pensavo potesse fare, e lo ha reso reale. Onestamente non ho mai visto niente di più coraggioso di ciò che lui e Tobias hanno fatto lì. Sì, è roba forte - questo è ciò che scrivo, e non è per tutti. Ma come le persone che leggono i miei libri sanno, quella profondità dwll'impegno emozionale, con la sua dose di rischi, ha un ritorno sostanziale.
Ora, ho notato alla vigilia dell'episodio 15 una quantità assurda di pre-panico con "Oh.mio.dio, questo sarà terribile! Io non credo di poter sopportare di vederlo!"," OHMIODIO QUESTO SARA' INCREDIBILMENTE  ORRIBILE non credo di poter reggere!! Davvero. E' semplicemente orribile. Sarà ORRIBILE. Sarà così terribile che sarò traumatizzata, dovrò sdraiarsi sul pavimento abbracciando il mio cane per una settimana, sarà così grafico, so già che non potrò guardarlo, ecc, ecc, ecc "
Questo stile discorsivo suona familiare a qualcuno? Certo che si, come direbbe il capitano Randall. ("E' troppo piccolo, i capelli non sono abbastanza rossi", "Questa sarà una vera delusione...")
Quindi la maggior parte dei testoni l'hanno guardato (ovviamente), e stranamente, non ho notato nessuna annuncio di trauma psichico di massa sui giornali. Ho visto un bel po' di ottime recensioni, analisi e discussioni che avevano per soggetto una argomenti normalmente non comune nei commenti televisivi. Penso che ne vedrete di più dopo la puntata finale.
E ora, un breve P.S. ai fan più accaniti del libro ...
Mettete. Giù. Il. Libro. Davvero, dico sul serio. Se guardate questa parte con il libro in mano, in attesa di questo, di quello e dell'altra cosa...resterete delusi, ve lo garantisco.
Tra il commenti d'anticipazione oh-sarà-terribile, ho visto un discreto numero di persone preoccuparsi a voce alta del "Ma come metteranno tutte le scene del libroin solo un altro episodio?"
Beh, guardate, ragazzi, siate logici. Voi sapete già la risposta. Non possono. Ergo, non sarà proprio come il libro. Abbandonate l'idea che debba esserlo, è il mio consiglio.
Avete visto come ha funzionata tutta la stagione. C'è molto, molto meno spazio in una stagione TV di sedici episodi di quanto ce ne sia in un libro di 300.000 parole, e ci sono molto di più vincoli (in termini di struttura della storia, spesa e logistica) sul cosa si può fare in quella stanza. Hanno fatto un ottimo lavoro nell'adattare la storia ad un mezzo visivo, ma è un adattamento.
Qui funziona allo stesso modo; molte delle scene importanti saranno così come lo sono nel libro, alcune delle scene che tu personalmente ritieni molto importanti probabilmente non ci saranno.
(Quelli di voi che si aspettano la sogente? Mi dispiace. Quando ho visto Ron alla prima proiezione del primo episodio, per gli acquirenti televisivi internazionali a Los Angeles, lui mi ha detto che stava lavorando sulle battute finali (in termini di pianificazione degli elementi di base della storia) e che non c'era, purtroppo, proprio nessun modo per poter filmare quella particolare sequenza. Poi mi disse cosa aveva in mente di fare.)
Ora. Ero delusa di sentire questo?Certo. Mi sarebbe piaciuto vederlo sullo schermo. Ma ho capito esattamente quello che voleva dire. E quello che gli ho detto è stato "mi fido di te."
E lo faccio ancora. Detto questo, vorrei notare che c'erano molte discussioni sul come e perché di ciò che era incluso nell'episodio 16. Non ero d'accordo con tutto quello che avevano fatto e ne abbiamo discusso. Entrambe le parti hanno ascoltato, entrambi siamo arrivati a dei compromessi e, alla fine, ho avuto circa il 90% di quello che volevo. Non tutto (e non ho intenzione di dirvi quali parti siano), ma la maggior parte sì.
Quindi. Se potete mettete giù il libro (non preoccupatevi, potete riprenderlo e tutto ciò che amate sarà ancora lì) e guardate il finale per i suoi meriti... ne sarete sollevati, emotivamente soddisfatti e carichi del brivido di aver visto moltissime persone fare un lavoro meraviglioso, difficile, emozionante, straziante e sorprendente.
Ve lo garantisco.

0 commenti: