lunedì 3 marzo 2014

Cucinando con Stephen Bonnet

Magari qualcuno vorrebbe cucinare lui, ma la chef di Outlander Kitchen ha optato per ispirarsi a lui (o meglio, ad una sua parte fisica che nella saga ad un certo punto perde) per questa ricetta...

"Ancora un po’ di tè, dottor Fentiman?" Cercai di convincerlo a prenderne un’altra tazza, per farlo stare sveglio. "Mi dica di più. L’operazione sarà stata delicata?"
In effetti, agli uomini non piace sentirsi dire che la rimozione di un testicolo è un intervento semplice, però è così. Anche se devo ammettere che il fatto che il paziente fosse sveglio doveva aver reso le cose più difficili.
Fentiman si rianimò un pochino e mi raccontò tutto.

"...e il proiettile aveva attraversato il testicolo; aveva lasciato un foro perfetto... Vi si poteva guardare attraverso, ve lo assicuro." Era chiaro che fosse dispiaciuto per la perdita di quel campione così interessante, e non fu facile indurlo a dirmi che cosa ne era stato del gentiluomo.
"Be’, fu piuttosto strano. Vedete, il cavallo..." disse vagamente. "Un bell’animale... dal pelo lungo, come i capelli di una donna. Così insolito..."
da Cannoni per la Libertà 

Palline Pretzel con la Nutella

Ingredienti per 15 palline
350 gr di farina
1 ½ cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

1 cucchiaino di Malto in polvere
15 gr di burro morbido
180 ml di acqua a temperatura ambiente
 

290 gr di Nutella, fatta in casa (la ricetta è sotto) oppure comprata

1 L di acqua bollente
15 gr di bicarbonato di sodio

1 uovo leleggermente sbattuto
2 cucchiai da cucina di sale grosso


Preparazione
Nella ciotola di un mixer, unite la farina, il lievito, il sale, il burro e il malto in polvere (se lo usate) ad una velocità medio-bassa.
Versare lentamente l'acqua, tenendone da parte circa il 10%. Una volta che l'impasto si sarà amalgamanto in una palla ruvida, continuate a bassa velocità. Se l'impasto vi sembrerà troppo asciutto, aggiungere il resto dell'acqua.
Impastate a bassa velocità per 5 minuti. Aumentate la velocità a media e impastate per altri 7 minuti. L'impasto dovrà essere duro, liscio e per nulla appiccicoso.
Coprite l'impasto con un canovaccio pulito o con la pellicola trasparente e mettetelo da parte fino a quando non raddoppierà di dimensione (circa 1 ora, 1 ora e mezza).

A quel punto, dividete la pasta in 15 parti uguali di circa 40 gr ciascuna.
Lavoratene un pezzo alla volta appiattendo la pasta in un tondo in cui metterete 1 cucchiaio di nutella al centro, poi unite i bordi, premendoli bene insieme per sigillare la palla. Mettete il punto di chiusura sul lato e aiutandovi con i palmi delle mani, fate una pallina liscia. Coprire con pellicola o canovaccio pulito e fare la stessa cosa con le altre parte di pasta.
Mettete da parte per 30 minuti a far riposare.
Preriscaldate il forno a 200° C. Portare l'acqua e il bicarbonato di sodio ad ebollizione e poneteli in una pentola media. Sbattete l'uovo con 1 cucchiaino d'acqua per spennellare le palline per la doratura.
Una volta che le palline di pretzel avranno riposato, fartele cadere delicatamente, dall'alto verso il basso, nella pentola con l'acqua bollente e il bicarbonato a gruppi di 4 o 5. Non mettetene troppi nella pentola. Fatele ruotare dopo 30 secondi e fatele bollire per altri 10-15 secondi, quindi toglierle con un cucchiaio forato e appoggiarli su carta assorbente.

Spennellate rapidamente ogni pallina con l'uovo, cospargetele di sale grosso e cuocetele fino a che non vedrete una bella doratura, per circa 12-18 minuti.
Fate raffreddare completamente prima di servire...il risultato sarà quasi fuso con la nutella al centro.


I consigli dello chef
-  È possibile preparare le palline impastando a mano, ma prestate attenzione ai tempi d'impasto: 20 minuti. L'impasto è molto rigido.
- Niente Nutella? Avvolgete nella pasta uno o due quadratini della vostra barretta di cioccolato che preferite.
- Quando avvolgete la pasta attorno allla nutella, fatelo con attenzione per evitare pasticci. Se state facendo questa ricetta con dei piccoli aiutanti, usate i quadratini di cioccolato...sarà molto più facile e più ordinato.
- E' meglio mangiali il giorno stesso. Se volete conservarli, poneteli in un contenitore chiuso, ma noterete che il giorno dopo avranno "sudato"...il che è del tutto normale per una reazione tra il sale e il bicarbonato di sodio. Scaldateli leggermente in forno.
- Dopo aver avvolto la pasta attorno al ripieno, le palline possono essere avvolte e congelate per un massimo di due settimane. Scongelatele e lasciatele coperte per 3-4 ore prima di cuocerle come indicato qui sopra. 
 

E se volete cimentarvi nella Nutella fatta in casa...

Ingrdienti per circa 500 gr di nutella:

180 gr di nocciole sgusciate
80 gr di cacao
120 gr di zucchero a velo
½ cucchiaino di estratto di vaniglia
Un pizzico di sale
50-70 gr di olio vegetale


Preparazione
Macinate le nocciole in un robot da cucina fino a che non otterrete quasi del burro (con una consistenza che sembra quasi colare). Aggiungete il cacao, lo zucchero a velo, la vaniglia e il sale. Amalgamate bene. Poi, con la macchina in funzione, versare lentamente l'olio fino a che non avrete una nutella dalla consistenza spalmabile.
Tenetela chiusa in frigorifero a tempo indeterminato. Toglietela dal frigorifero per ammorbidirla per circa 10 minuti prima di mangiarla.



0 commenti: