lunedì 6 maggio 2013

Virgins: mercenari molto giovani...

Piccola premessa: Virgins è una novella (ambientata nel 1740 circa quindi antecedente a La Straniera) non ancora pubblicata che narra alcune vicende dei giovani Jamie Fraser e Ian Murray, partiti come soldati mercenari in Francia, alle prese con le prime esperienze amatorie -__^

"Ian" disse con una voce tagliente. "Che cosa hai fatto a quella ragazza? Se le hai preso la virtù, hai sbagliato alla grande. Soprattutto per il suo fidanzato. Oh" un pensiero gli venne in mente e si sporse un po' più vicino, abbassando la voce. "Non era vergine? Così le cose cambiano." Se la ragazza era una vera e propria libertina, forse... probabilmente scriveva poesie, a ben pensare...
Ian aveva ormai piegato le braccia sulle ginocchia e ci stava appoggiando la fronte sopra, con la voce soffocata tra le pieghe del plaid. "...non lo so..." emerse con una voce strozzata.
Jamie si allungò e affondò le dita nel polpaccio duro di Ian, facendo lanciare al suo amico un grido spaventato che fece grugnire nel sonno qualcuno che stava dormendo nella stanza.
"Cosa significa che non lo sai? Come hai potuto non notarlo?" Sibilò.
"Ah...beh...lei...ehm...ha usato la sua mano" Ian sbottò. "Prima che io potessi...beh."
"Oh." Jamie rotolò sulla schiena, un pò mesto nello spirito, se non nella carne. Il suo uccello sembrava si aspettasse ancora di sentire i dettagli.

"E' così tanto sbagliato?" Chiese Ian, voltando di nuovo la faccia verso Jamie. "Oh, beh, non posso dire di aver dato il mio pieno consenso perchè non era proprio quello che avevo in mente di fare, ma..."
"Penso che tu sia diretto all'inferno," Jamie lo rassicurò. "Volevi farlo, che tu ci sia riuscito o meno. E come è successo, se è per questo? Ti ha soltanto...preso in mano?"
Ian emise un lungo, lungo sospiro, e affondò la testa tra le mani. Sembrava gli facesse male. 

"Beh, ci siamo baciati per un po' e c'era molto brandy, un sacco di brandy. Lei...ehm... lei ne ha presa una sorsata e mi ha baciato e ehm...me l'ha versato in bocca, e... "
"Ifrinn!"
"Non volevi intendere 'all'inferno', vero, per favore? Non voglio pensarci."


7 commenti:

stefania.fiorellino ha detto...

Ma chi l'ha scritta? Non l'ho ben capito... O_o

FreeScots Methos ha detto...

Diana Gabaldon -___^

FreeScots Methos ha detto...

in questo post ci sono tutti i libri e le novelle legate alla saga -__^
http://outlander-official.blogspot.it/2012/11/facciamo-il-punto-della-lettura.html

stefania.fiorellino ha detto...

Ohh grazie!

lory ha detto...

...interessante!!!! ;)

tsukino ha detto...

Hai capito il vecchio Ian!

Questa è la novella che dovrebbe fare chiarezza su quella ragazza apparsa nei ricordi di Jamie in The Exile e Il prezzo della Vittoria, giusto?

FreeScots Methos ha detto...

@tsukino...cavolo, non avevo collegato la cosa alla fanciulla di the exile O__O però si, ha a che fare con la ragazza di Echo -__^ speriamo di saperne di più a breve *w*