lunedì 4 febbraio 2008

In cucina con Jamie e Claire: gli scones

Scones: dalla parola gaelica sgoon unita a gone


Gli scones sono un tipo particolare di pane, di origini scozzesi ma diffusi in tutta l'Inghilterra e anche in America e sono considerati come un cibo adatto per fare degli snaks, possono essere sia dolci sia salati a seconda degli ingredienti contenuti nell'impasto. Una piccola curiosità: in scozzese il verbo scon significa appiattire qualcosa con il palmo della mano e renderebbe chiaro quindi l'origine del nome degli scones, che prenderebbero la forma di piccole focaccine piatte.



Passiamo alla ricetta che ho trovato sul sito www.cookaround.com


Preparazione degli Scones tradizionali scozzesi


Ingredienti




  • 675 grammi di farina autolievitante



  • 2 cucchiai di lievito in polvere



  • 115 grammi di zucchero



  • 115 grammi di burro



  • 2 uova



  • 300 ml di latte circa



  • sale



Preparazione


Setacciate la farina unendola al lievito e al sale, mescolate il tutto fino a che gli ingredienti siano amalgamati. Tagliate il burro lasciato riscaldare a temperatura ambiente in piccoli pezzetti e incorporatelo bene nella farina già mischiata con il lievito e con il sale. Miscelate il tutto con un impastatore o un frullatore unendo le uova e lo zucchero aggiungendo latte a sufficienza fino ad ottenere un impasto sodo. Una volta ottenuta una pasta liscia e compatta, stendetela con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia di spessore uniforme di circa 2 centimetri, tagliatela poi con degli stampi a forma di dischi (potete usare un bicchiere o una tazza grossi). Una volta preparate le forme mettetele sopra una teglia con un foglio di carta da forno e infornatele per 12 minuti circa ad una temperatura di 200°C, fino a quando non diventano dorate.


Leggendo gli ingredienti vi renderete conto che questa è la ricetta base per preparare gli Scones e che a seconda dei vostri gusti potete aggiungere altri ingredienti come per esempio l'uvetta, oppure la zucca, il formaggio, le patate, il prosciutto, la frutta, la marmellata. Ogni cosa ci starebbe bene! Credo che sia scontato, ma a seconda dello spessore della sfoglia lo scone diventà più o meno alto, quindi più è alto più è morbido, a seconda dei vostri gusti.


In Scozia lo scone cucinato con farina di patate fa parte normalmente di quelle vivande che vi verrebbero presentate durante la prima colazione. Vi riporto di seguito gli ingredienti per fare i tatty o tattie scones, ovvero gli scones a base di patate.


Scones con le patate




  • 500 grammi di patate schiacciate



  • 100 grammi di farina



  • 50 grammi di burro



  • sale



Preparazione


Bollite le patate e una volta pronte, spelatele e chiacciatele fino ad ottenere una purea omogenea. In una terrina unite la farina alle patate, mischiandole con un cucchiaio di legno assieme al burro e al sale (il sale in teoria non andrebbe aggiunto, ma questo dipende dai gusti), durante la preparazione dell'impasto dovete fare attenzione che questo non si asciughi diventando quindi difficile da lavorare e da stendere, dovete mantenerlo morbido continuando a girarlo fino alla stesura. Mettete l'impasto sul vostro piano di lavoro e stendetelo con un mattarello infarinato per non fare attaccare l'impasto, livellandono fino a che abbia un'altezza di circa 3 millimetri, quindi sottile purchè non si rompa. Tagliate l'impasto a forma di triangolo, che è la forma tradizionale per questi scones, e poi cuoceteli in forno oppure potete anche friggerli fino a che diventano marroncini. Da servire e consumare caldi.


fonte: www.scottishrecipes.co.uk


0 commenti: