mercoledì 8 novembre 2017

Dalle Pagine allo Schermo: 3x05 Libertà e whisky (Freedom & Whisky)


Ciao a tutti e bentrovati!

Siamo alla quinta puntata della terza stagione e, questa volta, il mio giudizio è senza ombra di dubbio negativo. Per la prima volta abbiamo un episodio completamente dedicato a Claire, con solo la comparsa finale di Jamie, eppure non sono stati in grado di approfondire gli aspetti giusti, non ci hanno fatto vedere quello che volevamo, e hanno ripetuto schemi già visti che non hanno apportato nulla di nuovo alla storia.

Io che volevo vedere il passaggio di Claire sono rimasta con un pugno di mosche, Frank continua a tornare tra i piedi - è morto! basta! - e Claire che rimaneva altezzosa e rigida anche nei momenti più drammatici non mi hanno coinvolta per niente. La puntata è tutta un'occasione persa, persino il finale che aspettavamo da un sacco è risultato quasi comico, per niente emozionante, o coinvolgente.

Non so voi, ma questa puntata non mi è piaciuta per niente. 

Cominciamo.

Inizio - fine minuto 3:52
Boston 1968, Natale
Claire sta operando un paziente.

Inizio minuto 3:53 - fine minuto 5:57
Brianna è a lezione di storia. A fine lezione il suo docente le parla dei suoi voti scadenti.
Inizio minuto 5:58 - fine minuto 7:46
Brianna torna a casa e guarda le cose di Frank perché sente la sua nostalgia.

Inizio minuto 7:47 - fine minuto 9:25, pagina 274
In ospedale Claire parla con Joe Abernathy. Lui le chiede cos'è successo in Scozia e se ha trovato un uomo, ma Claire rimane vaga. Nel romanzo il dialogo è molto più ampio e vario.

Inizio minuto 9:26 - fine minuto 12:03
Roger decide di andare a Boston a trovare Brianna. Nel romanzo non succede.
Quando arriva alla porta sente Claire e Brianna litigare. Lei spiega che ha deciso di lasciare Harvard e andare a vivere da sola. Claire non è d'accordo ma Brianna insiste di aver bisogno di tempo per riprendersi dalle rivelazioni che ha vissuto in Scozia. A quel punto Brianna va via con la sua valigia e lascia Roger in casa con Claire.

Inizio minuto 12:04 - fine minuto 18:32, pagine 277, 278, 279
Claire e Roger cenano in casa e lei gli chiede se, dopo la morte del Reverendo, è tornato a Inverness e lui le risponde di no e poi parlano un po' del defunto. Claire poi gli chiede se è venuto a Boston per Brianna e parlano di lei. Roger infine dice a Claire di aver delle notizie: nonostante lei abbia deciso di lasciare stare, lui non ha mai smesso di cercare Jamie e lo ha trovato (pagina 278, 279). Le fa vedere un documento di una tipografia e raggiungono la conclusione che era diventato un tipografo a Edimburgo (pagina 277). All'inizio Claire si arrabbia con Roger ma lui le risponde che le sue scoperte sono indizi reali con solo un anno di differenza rispetto al loro presente grazie ai quali potrà tornare indietro nel tempo. Claire, però, dice che non può lasciare Brianna e chiede a Roger di non dirle della sua scoperta. Successivamente Roger, un po' risentito, se ne va a letto.
La scena è un po' diversa dal romanzo sia per l'ambientazione (non avviene a Boston ma in Scozia), sia perché qui manca completamente la presenza di Brianna, sia per la reazione opposta di Claire: nel romanzo non reagisce in modo così negativo e aggressivo, anzi, è piena di speranza.

Inizio minuto 18:33 - fine minuto 21:53, pagine da 269 a 273, 275
Scena dell'ospedale in cui Joe e Claire analizzano lo scheletro di una donna. In generale la scena è fedele al romanzo con alcune modifiche, poi si salta direttamente a pagina 275 dove il dialogo è diverso perché nella puntata è Claire a dire del padre di Jamie, non è Joe ad arrivarci da solo.

Inizio minuto 21:54 - fine minuto 23:23
Roger è a casa da solo a guardare Dark Shadows in tv. Arriva Brianna e gli chiede scusa per averlo lasciato da solo e poi lo invita ad un ricevimento in università in onore di Frank.

Inizio minuto 23:24 - fine minuto 25:52
Roger e Brianna sono al campus e fanno un piccolo giro turistico, durante il quale parlano dei rispettivi padri. Brianna ha una visione cinica di quello che è successo invece Roger è più razionale. Si avviano alla cerimonia.

Inizio minuto 25:53 - fine minuto 28:25
Cerimonia di commemorazione per Frank. Claire viene affrontata dall'ultima amante di Frank che la accusa di avergli rovinato la vita per il suo egoismo. A parte che questa scena non c'è nel romanzo, non ho capito la necessità. Forse per martellare in Claire il fatto che deve tornare da Jamie e smettere di tirarsi storie? Onestamente avrei fatto a meno.

Inizio minuto 28:26 - 32:00
Alla fine della cerimonia Brianna chiede a Claire di quella donna, parlano di Frank e Brianna che è sempre stata convinta che lui, guardandola, vedesse Jamie e un po' la odiasse. Claire le dice che lei è stata l'unica gioia di Frank e che lei l'ha sempre amata non perché è figlia di Jamie ma perché è la sua bambina. Così Claire le fa vedere i documenti trovati da Roger e Brianna le dice che potrà tornare indietro.

Inizio minuto 32:01 - fine minuto 33:29
In ospedale Claire i suoi colleghi guardano in TV lo sbarco sulla Luna (correggemi se sbaglio, non ho ben capito) e c'è la sua voce fuori campo che ragiona sul suo percorso e sulla sua quotidianità.

Inizio minuto 33:30 - fine minuto 36:06, pagina 284
A casa Claire e Brianna parlano della possibilità che Claire torni indietro e della possibilità che non si vedranno mai più. Brianna vuole che Claire torni indietro ma lei teme che lui non la ami più o che non la trovi più attraente. Nel romanzo la parte recitata da Brianna è invece di Roger, mentre lei è quasi isterica.

Inizio minuto 36:07 - fine minuto 37:37, pagine 273 e 274
Claire chiede un parere a Joe sul suo aspetto. Il dialogo è più o meno fedele al romanzo, anche se è ovviamente molto più ristretto.

Inizio minuto 37:38 - fine minuto 40:00, pagina 281
E' Natale e Claire, Roger e Brianna lo passano insieme scambiandosi regali. Claire - pare, perché non lo dice apertamente - ha deciso di tornare indietro e riceve dei regali utili: da Brianna riceve delle monete antiche e da Roger un piccolo manuale sulla storia della Scozia. In più Brianna le regala un piccolo ciondolo di topazio che la aiuterà durante il passaggio. Claire dice che si cucirà l'abito da sé. L'unico riferimento al romanzo è legato alla questione delle monete che è comunque piuttosto diversa.

Inizio 40:01 - fine minuto 40:50
Questa scena - al di là del fatto che non è presente nel romanzo, perché sappiamo bene che Claire compra il vestito in negozio - è assolutamente ridicola. La musica di sottofondo è il tema di Batman. Batman. Mi prendete in giro? E poi Claire si cuce un vestito dell'epoca da sola - da sola - in una notte, senza averne mai fatto uno prima. Mi ha fatto venire talmente tanto nervoso che avrei chiuso lì la puntata.

Inizio minuto 40:51 - fine minuto 46:08
Claire si guarda allo specchio e si vede invecchiata, così decide di tingersi i capelli. Impacchetta i suoi strumenti e mette via quello che porterà con sè nelle tasche nascoste del vestito. Claire consegna a Brianna la lettera di dimissioni per l'ospedale e i documenti della banca e della casa e poi le regala la collana di perle.

Inizio minuto 46:09 - fine minuto 49:07
Claire prende un taxi e Brianna e Roger rimangono a casa. Brianna ha preparato a Roger una tipica cena natalizia, si scambiano i regali e poi si baciano.

Inizio minuto 49:08 - fine episodio, pagine da 289 a 304
Il passaggio di Claire non viene fatto vedere, praticamente passa dal suo presente al passato con un cambio di inquadratura e, in più, tutto il suo tragitto da Inverness (dove passa) a Edimburgo è completamente saltato. Il resto, invece, è fedele al romanzo, compresi alcuni dialoghi brevi.
La scena finale in cui lei entra nel negozio e alla fine si incontra con Jamie è fedele ma, secondo me, usandola come una specie di cliffhanger perde di intensità.
La puntata si chiude sullo svenimento di Jamie.

Questo è tutto!
Alla prossima! 

1 commenti:

marek ha detto...

Invece a me questa puntata è piaciuta molto, è una delle mie preferite di queste terza stagione.
Mi è piaciuto molto come si è passati dal XX al XVIII ma anche io avrei preferito vedere Claire riattraversare le pietre sia perchè Craigh Na Dun esercita un grande fascino sia perchè sarà l'ultima volta che Claire attraverserà le pietre, salvo sorprese negli ultimi due libri che Diana deve ancora terminare.
Sarebbe stato bello anche seguire tutto il viaggio di Claire dopo aver attraversato le pietre che secondo me aggiunge altra suspense ma per motivi di tempo hanno dovuto accorciare tutto. Per me sarebbe stato meglio far durare di più questa puntata e mostrarci tutto il viaggio di Claire, la settima potevano farla della solita durata.
Quanto alla reunion i pochi minuti visti alla fine di questa puntata mi hanno emozionato molto, è il seguito della reunion che avviene nella sesta puntata a non avermi coinvolto troppo ma non è colpa degli attori o degli autori ma di Diana perchè anche quando ho letto i libri mi sono emozionato poco.
Non capisco tutto quest'astio nei confronti di Frank, per capire fino in fondo Claire dobbiamo capire fino in fondo il suo rapporto con lui.
Inoltre voglio ricordare che prima di conoscere Jamie Claire aveva sposato Frank per amore e per gran parte della prima stagione cerca di ritornare da lui ed un motivo deve pur esserci. Evidentemente non è così malvagio.
Inoltre lo stesso Jamie affida Claire e sua figlia a Frank, convinto che si sarebbe preso cura di entrambe. Se lui è convinto di questo è perchè Claire gli ha parlato bene del suo primo marito.