venerdì 20 ottobre 2017

Dalle Pagine allo Schermo: 3x03 Io che sono prigioniero tuo (All Debts Paid)

Ciao a tutti e bentornati alla terza puntata della rubrica!

Come avrete modo di notare, questa volta c'è molta carne al fuoco! Ho lavorato per ben due ore e, anche così, sono sicura che qualche dettaglio mi sia sfuggito. In caso sentitevi liberi di dirmi cosa non ho notato e se ci sono riferimenti ai libri.
Vi chiedo anche scusa per le foto, ho dovuto farle con la luce artificiale alle 7 del mattino perché altrimenti il post sarebbe andato online nudo e senza immagini.

Parliamo un pochino della puntata.
Sono sempre più stupefatta di fronte all'ottimo lavoro fatto con la sceneggiatura: i dialoghi sono identici al romanzo, nel senso che non ne hanno cambiato nemmeno una parola. Certo, li hanno magari usati in scene modificate - quindi non esattamente nello stesso identico contesto -, ma sono riusciti nel difficile compito di comprimere decine di pagine in una puntata estremamente fedele, precisa, ricca, ed emozionante.

Differenze ce ne sono, ovviamente, in primis Lord Grey è molto diverso rispetto al personaggio più rilassato e simpatico del romanzo, così come - ancora e lo ribadisco - Frank è stato dipinto come una vittima nel matrimonio con Claire e lei stessa una specie di blocco di ghiaccio stizzoso e distante.
In questo senso ho storto un po' il naso, ma poi arrivano tutte le scene di Jamie a equilibrare le cose. E' lui il vero protagonista della puntata: sono stata molto contenta che la maggior parte delle scene fossero focalizzate su Jamie e sul periodo di prigionia ad Ardsmuir.
Tremo un po' al pensiero delle scene che dovrò affrontare nella prossima puntata, non ne ho particolarmente voglia. Ma è ancora presto, ci vuole una settimana e posso prepararmi.

Nel frattempo sciroppatevi questo papiro e datemi la soddisfazione perché è stato un lavoro certosino!

Inizio puntata - fine minuto 4:24
Boston 1956. Frank sta preparando la colazione per Claire e Brianna. Forse perché vuole fare anche lei qualcosa per la coppia, Claire propone di andare al cinema ma Frank le fa capire che ha già visto quei film con le donne che frequenta. Claire un po' rimane male, e lui spiega che sta cercando di essere discreto. Quando arriva Brianna lasciano cadere il discorso.

Inizio minuto 4:25 - fine minuto 6:44, pagine da 111 a 114
Prigione di Ardsmuir 1755. Lord Grey arriva alla prigione per essere il nuovo Governatore. La scena è piuttosto fedele al testo originale anche se ci sono alcune modifiche. Per quanto il dialogo tra Grey e Quarry sia pari pari al romanzo, l'atteggiamento di Grey è molto diverso rispetto al personaggio dei libri. Qui è più altezzoso, quasi snob.

Inizio minuto 6:45 - fine minuto 10:11, pagine da 115 a 119
Jamie torna nella cella insieme agli altri detenuti e parlano di Grey. Quando vengono rinchiusi, Jamie si allontana dal gruppo e parla con uno dei detenuti nascosto dietro un muro. E' Murtagh. Naturalmente questa è una grossa modifica della storia, perché come sappiamo Murtagh è morto durante la battaglia di Culloden. Qui, invece, è stato imprigionato con gli altri membri del clan ed è in pessime condizioni di salute. Quando anche lui chiede di Grey, Jamie gli risponde che gli sembra di averlo già incontrato anche se non riesce a ricordare dove.
A questo punto viene ripresa parte di una scena di pagina 119, quando Jamie tira fuori dalla sua sacca i cardi per darli da mangiare ai detenuti. Nel libro non fa nessun cenno a Claire, qui invece ne parla un pochino con Murtagh.

Inizio minuto 10:12 - fine minuto 12:34, pagine 127, 128, 131
In questa scena vengono mischiati diversi punti del romanzo. Per esempio il primo incontro di Grey e Jamie e dialoghi dove cambiano le persone che pronunciano le battute.
Il primo incontro tra i due avviene nell'ufficio di Grey ed è breve. I dialoghi, come sempre, sono fedeli.

Inizio minuto 12:35 - fine minuto 14:35
Boston 1958. Claire si è laureata e stanno festeggiando con amici e colleghi in casa loro. A causa di un fraintendimento sugli orari, Frank ha fatto arrivare la sua amante un'ora prima. E' Claire ad aprire la porta e, molto elegantemente, per evitare scenate invita tutti gli amici ad andare prima al ristorante. Frank e la sua amante fanno una figura tremenda.

Inizio minuto 14:36 - fine minuto 18:02, pagine da 129 a 133
Durante un giro di perlustrazione i soldati inglesi trovano un vagabondo che vaneggia metà in gaelico e metà in francese sull'oro nascosto dai giacobiti. Grey chiede a Jamie di interrogarlo e poi riferire quello che ha scoperto. In linea di massima la scena ricalca quella del romanzo con l'unica differenza che Grey libera immediatamente Jamie dalle catene.
Infilata, ancora una volta, una scena presa da un punto diverso, Jamie accetta l'accordo in cambio di medicine e coperte per i prigionieri (pagina 133) ma, quando Grey gli dice che non ci sono abbastanza soldi, Jamie gli chiede almeno le medicine per Murtagh (pagina 154, ovviamente non è Murtagh nel romanzo).

Inizio minuto 18:03 - fine minuto 22:06
Più tardi, la stessa sera, Claire aspetta Frank e lo affronta. Lui è ubriaco e approfitta per essere onesto con lei. Claire lo accusa di aver organizzato tutto per umiliarla, ma lui le risponde che sono anni che lui deve sopportare le chiacchiere dei colleghi sul suo matrimonio. Quando lei gli propone il divorzio lui lo rifiuta perché ha paura di perdere Brianna.

Inizio minuto 22:07 - fine minuto 25:59, pagine 134, 135
Il vagabondo della brughiera racconta a Jamie dell'oro maledetto, dei MacKenzie morti e della strega bianca. Jamie si illude che l'uomo stia parlando di Claire (era chiamata strega bianca), però poi muore prima di potergli dire altro. Grey chiede a Jamie cos'ha detto ma quando lui risponde che dell'oro non ha scoperto nulla lui gli dice che non gli crede. Sebbene parte della scena sia fedele, questa chiusura è completamente diversa.

Inizio minuto 26:00 - fine minuto 26:25
Scena del compleanno di Brianna, ormai grandicella.

Inizio minuto 26:26 - fine minuto 28:14
Jamie e Murtagh parlano del vagabondo, dell'oro e della strega bianca. Murtagh gli chiede se pensa che sia Claire.

Inizio minuto 28:15 - fine minuto 31:14, pagine 155, 156
Grey manda a chiamare Jamie per cenare insieme e lui ne approfitta per chiedergli di poter piazzare delle trappole in modo che i detenuti possano avere più carne.
Ancora una volta, un salto in punto diverso. Siamo alle pagine 135 e 136 e viene riportato il dialogo sul crescione.
Quando si siedono a mangiare sono più amichevoli, forse persino troppo.

Inizio minuto 31:15 - fine minuto 31:43
Dopo la cena, ritornato nella cella, Jamie descrive ai compagni cos'ha mangiato.

Inizio minuto 31:44 - fine minuto 32:38
Diversi giorni dopo i detenuti vengono portati nella brughiera per i soliti lavori. Ad un certo punto due di loro si staccano dal gruppo in modo chiassoso, urlando che avrebbero controllato le trappole. I soldati li tengono sotto tiro e si distraggono, così Jamie e altri due corrono verso la parte opposta. Jamie si nasconde in un fosso e gli altri due lo coprono con dei rami, poi ritornano in riga e nessuno si accorge della sua assenza.

Inizio minuto 32:39 - fine minuto 38:32, pagine da 136 a 139, 159 e 160
Jamie scappa a nuoto sull'isolotto dove dovrebbe trovarsi l'oro. Grey e gli altri soldati lo hanno seguito fino alla scogliera. Dopo tre giorni di ricerca, (pagina 140) Jamie torna indietro e prende di soppiatto Grey. In questa occasione si confrontano sulla loro identità: Jamie lo aveva riconosciuto, e siccome Grey gli aveva promesso che lo avrebbe ucciso, si inginocchia per essere giustiziato. Ma Grey rifiuta.
Dopo, mentre tornano alla prigione, Jamie racconta a Grey di Claire. Jamie ha dovuto controllare che la strega bianca fosse o meno Claire, e poi Grey gli chiede dell'oro. Jamie dice che l'oro non c'era (ma noi sappiamo che in realtà l'ha buttato in mare) e che ha conservato solo una pietra per quando sarebbe stato libero.

Inizio minuto 38:33 - fine minuto 39:11
Scena del giorno di diploma di Brianna.

Inizio minuto 39:12 - fine minuto 39:35
Grey manda un medico nella cella per curare Murtagh.

Inizio minuto 39:36 - fine minuto 44:59, pagine da 165 a 170, 173 e 174
Dopo tre mesi dall'evasione, Jamie e Grey si trovano nel suo ufficio a giocare a scacchi. Essendo ormai in confidenza, Grey racconta a Jamie del motivo per cui si era arruolato, e di Hector, facendo intendere che tra loro ci fosse più dell'amicizia. Nel dialogo parlano ancora di Claire e, in generale, tutte le battute sono uguali al romanzo. La scena finale di Grey che prende la mano a Jamie avviene molto dopo e in circostanze diverse.

Inizio minuto 45:00 - fine minuto 49:51
Claire è in salotto e Frank le dice che vuole portare Brianna con sé in Inghilterra. Sono sicurissima che questo pezzo sia presente  nel romanzo sotto forma di flashback, ma non sono riuscita a ritrovarlo.
Subito dopo lui le dice che vuole il divorzio e che lei non vada con loro. Ovviamente litigano e Frank se ne va.

Inizio minuto 49:52 - fine minuto 54:21, pagine da 191 a 194
Ardsmuir viene chiusa, i detenuti deportati nelle colonie americane mentre Jamie viene portato via da Grey. Camminano per molti giorni finché arrivano ad una tenuta dove Jamie lavorerà.
Come aggiunta, Jamie chiede a Grey perché gli ha riservato questo trattamento di favore nonostante lui lo abbia rifiutato (quando gli ha preso la mano, ecc.), ma Grey gli dice che così avrà ripagato totalmente il debito che aveva nei suoi confronti.

Inizio minuto 54:22 - fine episodio
Claire ha appena finito un'operazione quando Joe Abernathy le comunica che Frank ha avuto un incidente in macchina ed è morto.

Ora vi saluto e ci rileggiamo settimana prossima!

0 commenti: