venerdì 2 dicembre 2016

Sam Heughan e una sorpresa in Outlander S3

Il protagonista di Outlander Sam Heughan ci anticipa che nella terza stagione ci sarà una sorpresa che colpirà tutti

Quando Outlander è andato in onda la prima volta nel 2014 sul canale Starz, il dramma storico ha immediatamente catturato i cuori sia dei fan della serie originale dei libri di Diana Gabaldon sia una moltitudine di nuovi fan arrivati che non hanno potuto fare a meno di innamorarsi della fantastica storia d'amore. Parte della accanita ossessione per la serie è dovuta ai suoi due fantastici protagonisti, Caitriona Balfe e Sam Heughan, il cui rapporto sullo schermo come Claire e Jamie è uno dei più magnetici della TV. Dal momento che attualmente siamo nel bel mezzo di un’infernale astinenza da Outlander in attesa del ritorno della terza stagione, abbiamo deciso di andare direttamente alla fonte e mi sono attaccata al telefono con Heughan per strappargli alcuni dettagli. Anche se non si è arreso del tutto (lui è un vero gentiluomo scozzese, dopo tutto), ha anticipato molto, dalle grandi sorprese che i fan dovranno aspettarsi di vedere nei nuovi episodi a cosa significa invecchiare due decenni tra le stagioni.

POPSUGAR: Devo dire che mi piace molto l’interazione che avete con i fan di Outlander sui social media. Sembra che ci siano pochi altri fandom che sono così forti e di sostegno come quello di Outlander, e il cast sembra avere un grande rapporto con loro.
Sam Heughan: Penso che abbiamo forse i migliori fan - in realtà, so che abbiamo i migliori fan che ci siano. Sono così solidali con quello che facciamo, e sono estremamente appassionati ed entusiasti. Sono anche molto esigenti. Non si fanno intimidire. Abbiamo iniziato a fare lo show fondamentalmente per i fan, ma ne abbiamo acquisito anche di nuovi oltre a quelli dei libri. Amiamo davvero interagire con loro. A volte non abbiamo la possibilità di farlo, o non abbiamo abbastanza tempo, ma è stato grandioso incontrare alcuni di loro. E' stato fantastico. Dopo quasi tre anni, si può veramente sentire il rapporto con loro.

Ci scommetto. Hai avuto momenti particolarmente memorabili con qualcuno di loro?
Sì! L'anno scorso ero il Grand Marshal alla parata del Tartan Day a New York City, e per me è stata una grande esperienza. Essere a New York, e condurre la marcia lungo la Sesta Strada… c’erano molti fan lì, e non solo di Outlander, ma anche del My Peak Challenge, il mio programma di beneficenza su un corretto stile di vita. È stato semplicemente fantastico avere tutti lì a festeggiare la Scozia, e a celebrare le loro origini scozzesi. E' stata una cosa veramente speciale.

C'è qualcosa nella prossima stagione che potrebbe cogliere di sorpresa gli irriducibili fan dei libri?
Cerchiamo sempre di stare il più vicino possibile ai libri, ma ovviamente è difficile rendere un libro in episodi. Penso che ci saranno cose che i fan riconosceranno avendo inserito più dettagli possibile, ma ci saranno alcuni momenti davvero incredibili. Certamente l'inizio della terza stagione è una leggera deviazione dal libro. Mostreremo qualcosa sulla battaglia di  Culloden, e quello che è successo a Jamie. Vedrete, e penso che sia importante aver parlato di questa battaglia, e che gli Highlanders erano condannati, e che potevano essere spazzati via. E' una ricompensa per i fan. C'è un momento in particolare che neanche io sapevo che avremmo girato, e so che neanche la troupe lo sapeva, e tutti hanno pensato: "Che diavolo è questo ?!" Ci sono alcune grandi sorprese, ma ci sono anche alcuni grandi momenti dal libro che cerchiamo di rispettare il più possibile.


Ci sarà un salto di tempo considerevole nella terza stagione, del quale abbiamo già assaporato un assaggio alla fine della scorsa stagione nella storia di Claire. Come attore, ti stai avvicinando al ruolo di Jamie in modo diverso ora che sono passati tanti anni e lui è essenzialmente un uomo diverso?
Nel terzo libro, Jamie è molti personaggi. E' almeno tre, forse quattro entità diverse con le  persone. Ha nomi diversi, e fondamentalmente non vuole essere Jamie Fraser. Vuole morire alla fine della seconda stagione, e se ne va in battaglia pensando di farlo. Vivere non è parte del piano, e certamente senza Claire, è ancora di più ciò che non si aspettava. Deve imparare a combattere di nuovo, e trovare uno scopo nella sua vita. Il suo invecchiamento non è stato dargli un bastone per camminare o ingrigirgli i capelli. E' stato più riguardo alle esperienze che ha vissuto, e come lo hanno cambiato. Credo che sia, a volte, irriconoscibile. A volte vediamo il Jamie che conosciamo, ma sarà un viaggio per lui tornare ad essere James Fraser.

Abbiamo visto che l’amore che lega Jamie e Claire è incredibilmente forte, ma questo lungo periodo di lontananza ha un prezzo. In che modo diresti che la loro relazione sta per essere messa in discussione?
Nella sua mente lei è morta. E' nel futuro e vive un’altra vita, e lei pensa che lui sia morto. Entrambi creano una nuova vita senza l'altro per cercare di sopravvivere e di adattarsi, quindi  potete immaginare che quando finalmente si riuniscono, sarà qualcosa di davvero speciale. Il tempo è passato, sono diventati persone diverse, ma hanno questo grande amore l’uno per l'altra, e questo grande legame. Alla fine questo è la loro salvezza, e ciò che li riporta insieme. Hanno così tanta storia. E' davvero meraviglioso interpretare questi personaggi che sono andati avanti rispetto a come erano nella prima stagione, ma speriamo possiate ancora vedere dei frammenti di ciò che li attratti l'uno verso l'altro, sin dal primo momento.

Te e Caitriona sembrate avere una tale amicizia fuori dal set - questo rende più facile per voi interpretare i ruoli di marito e moglie?
In definitiva, sì. Io e Caitriona andiamo molto d’accordo, ed io sono molto fortunato. Lei ha un grande talento ed è una persona estremamente piacevole, ci divertiamo molto. In realtà, avendo da girare scene lontano da lei, e stando separati, mi sembra quasi un po’ come perdere qualcuno di famiglia. Qualcuno a cui si vuole bene. E' molto strano, e non mi piace. Ogni volta che siamo insieme ci sentiamo bene, e non vedo l'ora che arrivino i giorni in cui si torna a lavorare di nuovo insieme.

Traduzione di VeroNica

1 commenti:

Luciana ha detto...

Come al solito Sam si dimostra un gran signore... di cuore!
Fortunata chi ne diventerà padrona...