giovedì 22 settembre 2016

Dalle Pagine allo Schermo 2x09: Je suis prest


Hello Outlanders!

Siamo alla nona puntata e ne mancano solo tre alla fine della stagione. Non so voi, ma le mie aspettative sul ritorno in Scozia, per ora, non sono state soddisfatte. Ho guardato questa puntata con una continua espressione confusa sulla faccia e solo per pochi minuti mi sono illuminata, quando finalmente ho trovato un riscontro con il romanzo.
Mi è stato d'aiuto il mini commento finale dei produttori, che hanno spiegato lo scopo di questa puntata di transizione: per loro era necessario preparare il pubblico dando una visione più dettagliata dell'addestramento delle truppe. Onestamente, questi 55 minuti di puntata sono stati nella maggior parte addestramento. Addestramento, qualche flashback di Claire, ancora addestramento e Dougal che alza la cresta. Insomma, una noia.
Per carità, non dico che non avrebbero dovuto fare un approfondimento del caso, ma era necessario farlo per tutta la puntata? Non c'era nient'altro di più interessante da raccontare?
Sono curiosa di sapere cosa ne pensate. Secondo voi è utile avere tutte queste aggiunte a discapito del contenuto del romanzo?

E' chiaro che, alla luce di questa cosa, trovare un riferimento sul libro è stato come cercare un ago nel pagliaio. Una cosa snervante, perché non capivo se ero io a non trovarli, o se proprio non c'erano.

Cominciamo.

Inzio puntata - fine minuto 4:52
Jamie e Claire raggiungono il gruppo di Murtagh partito da Lallybrooch. Lì trovano sia Murtagh che Fergus.

Inizio minuto 4:53 - fine minuto 8:54
Nel gruppo ci sono anche Angus, Rupert e Dougal. Sono venuti soli perché Colum è ancora neutrale. Jamie decide di rimanere accampati, con la scusa di dover addestrare gli uomini prende del tempo prima di raggiungere Charles.

Inizio minuto 8:55 - fine minuto 12:14
Murtagh comincia l'addestramento degli uomini e Claire comincia ad avere flashback della guerra.

Inizio minuto 12:15 - fine minuto 13:14
Dougal vuole che il gruppo raggiunga al più presto il Principe, ma Murtagh e Jamie pensano che gli uomini non siano ancora pronti.

Inizio minuto 13:15 - fine minuto 15:14
Claire ricorda la guerra: vede i soldati scozzesi mangiare e ricorda quelli americani al fronte.

Inizio minuto 15:15 - fine minuto 17:03
Jamie e Claire sono nella loro stanza. Lei sembra preoccupata e Jamie le promette che la terrà al sicuro.

Inizio minuto 17:04 - fine minuto 22:37
Il giorno dopo, Murtagh cerca di addestrare i soldati ma questi sono svogliati. Jamie si arrabbia e cerca di metterli in riga raccontando loro della sua esperienza in Francia. A rovinare tutto ci pensa Dougal che inscena una carica scozzese spaventando i soldati. A questo punto Jamie non sopporta più Dougal e gli dice che o rispetta i suoi ordini oppure può andarsene.

Inizio minuto 22:38 - fine minuto 26:12
Dougal prova a convincere Claire a parlare con Jamie ma lei rifiuta di aiutarlo. Segue un dialogo che gronda acidità.

Inizio minuto 26:13 - fine minuto 29:48
Ancora addestramento. Jamie si accorge che Claire si comporta in modo strano. Claire sgrida Angus perché è sporco ma lui la prende in giro. A quel punto Claire ha altri flashback di quando era al fronte.

Inizio minuto 29:49 - fine minuto 34:12
Dougal porta nuovi uomini all'accampamento ma Jamie sospetta che siano stati obbligati, così li mette alla prova e tutti se ne vanno. Dougal e Jamie discutono e le due sentinelle che hanno fatto passare il gruppo vengono arrestate.

Inizio minuto 34:13 - fine minuto 38:49
Jamie punisce pubblicamente le sentinelle condannandole a sei frustate ciascuna. Ancora addestramento. Claire sente gli spari e ha un altro flashback, questa volta il ricordo è più articolato (e inventato, anche) e, quando si riprende, si trova a terra tra le braccia di Jamie.

Inizio minuto 38:50 - fine minuto 41:34
Claire racconta a Jamie del suo ricordo e di come la situazione in Scozia le ricordi la guerra, dice di non essere pronta per un'altra guerra e Jamie le risponde che può tornare a casa ma lei rifiuta.

Inizio minuto 41:35 - fine minuto 46:55 - pagine da 84 a 92
Primo riferimento al romanzo. Siamo alla scena in cui il soldato inglese William Grey entra nell'accampamento scozzese. Tutti noi conosciamo la scena, per cui vi dirò solo le differenze: nel romanzo il ragazzo vede Claire e pensa che sia un ostaggio di Jamie, perciò lo aggredisce. Quando viene catturato Jamie asseconda la sua convinzione per estorcergli delle informazioni, arrivando anche a strapazzare Claire e a strapparle il vestito. Nella puntata il ragazzo fa un agguato a Jamie mentre questo fa pipì, ed è Claire a interrompere l'interrogatorio facendo finta di essere un ostaggio. In più Grey non saprà mai che i due sono sposati. I dialoghi, almeno, sono fedeli e viene mantenuta la promessa di Grey verso Jamie.

Inizio minuto 46:56 - fine minuto 48:57 - pagine 93 e 94
Le sentinelle che non hanno scoperto il soldato inglese sono uomini di Dougal (nel romanzo, invece, sono solo uomini del gruppo). Jamie decide di prendersi la responsabilità degli errori e si fa frustare (nel romanzo prima frusta loro e dopo si prende le scudisciate da Murtagh).

Inizio minuto 48:58 - fine minuto 50:04
Jamie decide di infiltrarsi nell'accampamento inglese, Dougal vuole partecipare ma Jamie rifiuta il suo aiuto, usando come scusa il bisogno che qualcuno rimanga a difendere il gruppo.

Inizio minuto 50:05 - fine minuto 52:47 - pagine da 100 a 102
Jamie e alcuni uomini rubano le ruote dai carri inglesi. Subito dopo Jamie torna da Claire: questa è l'unica parte presa dal romanzo ed è sufficientemente fedele.

Inizio minuto 52:48 - fine episodio
Prima che gli inglesi si accorgano della loro presenza, smontano il campo e partono. Il giorno dopo arrivano al primo grosso accampamento e Jamie chiede a Dougal di essere il primo ad annunciare il loro arrivo a Prince Charles.

Visto che molti di voi mi lasciano spesso commenti con precisazioni, aiuti e riferimenti ai libri, vi chiedo per favore di aiutarmi: pensate che alcune di queste scene - per le quali non ho trovato nulla - abbiano dei riferimenti nel romanzo? Ditemelo!

Vi ringrazio per avermi sopportata ancora una volta, e vi aspetto alla prossima puntata - che, se la vita vera me lo permetterà - arriverà settimana prossima!

See ya!

0 commenti: