lunedì 16 marzo 2015

6 motivi per cui la gang di Outlander è assolutamente perfetta!

Il Droughtlander è quasi finito!
Le star e il team creativo dietro uno degli show televisivi più sexy e più avvincenti, Outlander, l'epico viaggio nel tempo della Starz, ha raccolto i suoi kilt e corsetti per una gita a Hollywood, Giovedì, per celebrare la prima stagione con un Dolby Theatre pieno di fans entusiasti.
Con ancora tre settimane prima che ultimi otto episodi della serie vengano messi in onda, PaleyFest ha una sorpresa in anterpima con una speciale proiezione del ritorno. Ma non faremo spoiler sull'episodio per coloro che non c'erano – ma credeteci è sexy e audace.
Quello che abbiamo capito dall'ora trascorsa con la squisita Caitriona Balfe, l'affascinante Sam Heughan, il bel Tobias Menzies e insieme ai detentori dei segreti di Outlander Ron Moore e Diana Gabaldon, è stato che sono semplicemente perfetti  insieme. Ecco perchè!


1. Sono pronti a tutto
Sai di essere nei guai quando la serata comincia con il gioco di bevute alla Scozzese, “Hai mai..?”. Con l'intento di rendere alticci il cast e i produttori, è stato chiaro che la Balfe – che interpreta l'eroina protagonista Claire – è in grado di reggere quanto i ragazzi. Dopo qualche sorso di whiskey forte, Heughan – che interpreta l'amore di Claire, Jamie – ha scoperto il trucco, con molto divertimento dei fans. “Ho capito il tuo piano!”, ha detto tra le risate dopo aver bevuto un altro drink. Un altro momento saliente della serata che avrebbe potuto avere poco risalto è stato  l'improvviso “Gioco degli sposini” che ha svelato quanto Balfe, Heughan e Menzies siano vicini, in realtà, anche fuori dallo schermo.


2. Hanno ammesso di essersi lasciati andare a risatine, specialmente durante le scene di sesso
Outlander non si tira indietro nel mostrare il sesso in modo realistico, ma questo non significa che le stars non trovino occasione di riderne durante le riprese. Quando è stato chiesto loro se avessero mai riso girando quelle scene d'amore così intime – e ce ne saranno molte anche nei prossimo episodi – la Balfe ha esclamato, “Oh, ma dai!” prima di fare un brindisi con il suo partner sulla scena Heughan, che di rimando ha brindato con Menzies (Frank e Black Jack). C'è qualcosa che dovremmo sapere riguardo a Jamie e Black Jack?!

3. Non sono preoccupati di creare “situazioni strazianti”
Mentre i primi otto episodi hanno sicuramente aiutato a determinare i personaggi e quel mondo, la seconda metà della stagione andrà verso “situazioni strazianti”, ha accennato Moore. Mentre molti nel pubblico hanno già letto il primo libro, Moore ha detto che quelli che invece non lo hanno fatto “saranno sorpresi dalla direzione che prenderà”  mentre ci si dirige verso il finale. “[Gli attori] sono senza paura sul palcoscenico e questo si vede nello show. Il finale è – una parola strana da usare – una fine soddisfacente. C'è un completamento in ciò che stiamo facendo, un culmine di eventi. Inserire il doppio senso qui. Vi porterà in luoghi inaspettati che è proprio ciò che fanno le grandi storie.”
 

4. Ammettono quando sbagliano
La Gabaldon ha rivelato che in un primo cut dell'inizio della prima stagione nella scena in cui Claire si tende verso Jamie accanto al fuoco, la tanto amata battuta di Jamie che c'è nei libri non era inclusa, “Non devi avere paura di me, ne di nessuno qui, finchè io sarò con te.” Dopo aver detto a Moore che “ai fans sarebbe mancata”, lui ha fatto un passo indietro e l'ha inserita nella scena. Pfiu.


5. Amano i doppi sensi
Il sesso è il tema filo conduttore della serata, e ad un certo punto durante il “Gioco degli sposini”, Heughan chiede a Menzies di “strofinare il suo” - riferendosi alla lavagna bianca che stava usando per scrivere le sue risposte. Ovviamente la folla – e la Balfe – l'hanno presa con un diverso significato. “Spoiler!”


6. Non sono timidi nel voler aderire il più perfettamente possibile ai libri
Il piano è sempre quello di rimanere il più possibile fedeli ai libri”, ha detto Moore alle esclamazioni di consenso. “Questo è il piano per la prima stagione. E questo è il piano con cui ci approcciamo alla seconda stagione.” Questo non è per dire che gli sceneggiatori potrebbero deviare ad un certo punto – però non aspettatevi che loro riscrivino tutto categoricamente. “Ad un certo punto, ciò che stiamo facendo sullo schermo vi obbliga a continuare a prendere lo sviluppo di questi personaggi in un certo modo.” 

[x]

0 commenti: