mercoledì 14 gennaio 2015

Quante donne ci vogliono per creare la scena di sesso perfetta?

Un uomo vergine, consenziente e l'immagine del sedere in vista che fa il giro del mondo: Come Outlander è diventato il più amato porno femminile televisivo.
Da venerdì 9 gennaio a venerdì 16 gennaio, ELLE farà un tuffo profondo nel mondo della sessualità femminile – dai pericoli dell'essere una 24enne vergine a NY fino ad una guida per principianti delle scene più hot nella storia dei film. Si sta facendo caldo qui? O siamo solo noi?

E' l'età d'oro del sesso in TV. Sdoganato dalla censura delle stazioni televisive, la TV prestigiosa ha fatto della fisicità un componente centrale della trama e dello sviluppo dei personaggi, che eguaglia solo la violenza.

Sfortunatamente, il comune denominatore nella maggior parte degli show che ci vengono propinati è il fatto che siano per gli uomini e scritti da uomini. Certo, le donne sono tecnicamente presenti nella maggior parte delle scene etero predominanti, ma non c'è nient altro per loro se non l'essere una conquista per l'uomo. Noi siamo un seno ansante; un paio di gambe, aperte; siamo una bocca umida, impaziente.
Ridotte a questo tipo di frangenti, è difficile determinare se le donne sullo schermo stiano sperimentando il proprio piacere. E con l'anatomia maschile completamente evitata dalla camera, è difficile rimettere insieme una fantasia che rispecchia remotamente il nostro stesso ambito.
Grazie poi, per le aspettative. Mentre un numero di show, incluso Game of Thrones, Orphan Black, e anche Mindy Project hanno giocato con lo sguardo femminile nell'ultimo anno, nessuno è stato tanto determinato come la serie della Starz, Outlander. Lo show, basato sulla serie di libri di Diana Gabaldon, racconta le vicende di Claire Randall (Caitriona Balfe), un'infermiera inglese che si è appena riunita al marito dopo la Seconda Guerra Mondiale ma che poi accidentalmente viaggia indietro nel tempo fino alla Scozia del 18esimo secolo. Là, si ritrova invischiata in una lotta tra Inglesi e Scozzesi, e trova poi rifugio tra questi ultimi.
Il primo segno che lo show non sarebbe stato come gli altri arriva presto: il marito di Claire si inginocchia davanti a lei, mentre lei rimane completamente vestita, nel primo episodio. L'implicita rivoluzione sessuale – era un'epoca diversa, gente!- rimane dormiente fino al settimo episodio, quando Claire sposa (per necessità) la sua cotta del 18esimo secolo, Jamie Fraser (Sam Heughan).
“Il Matrimonio”, che va in onda il 20 settembre, 2014, ed è stato visto da più di 5 milioni di spettatori, ci trasporta su quella promessa iniziale di un libero sguardo femminile. L'episodio è pieno di sesso glorioso e paritario – un fare l'amore in cui una donna in cerca di piacere (più una conversazione riguardo al consenso e al livello di comfort) non è per niente sminuita dall'erotismo avvincente.
Alla ricerca di come questo momento televisivo rivoluzionario è giunto alla messa in onda, e del perché non vediamo l'ora che arrivi la seconda parte della prima stagione il 4 aprile, abbiamo inseguito la scrittrice dell'episodio, Anne Kinney, per chiederle ciò che c'è di seguito:

Quanto è stato cosciente l'atto di creare una scena di sesso in cui le donne non possano solo riconoscersi ma anche percepirla? 
Beh, da un lato, la scena è molto radicata nei materiali originali, quindi è stato giustamente inevitabile. Ho avuto molte perle da cui attingere dal romanzo; Diana è molto esplicita a questo proposito, e questa è una delle ragioni per cui tutti amano il libro. Quindi, non era una scelta cosciente da parte mia, sedermi e scrivere questa scena di sesso così hot. È successo tutto in modo naturale. Questa era una scena scritta da una donna (Gabaldon), adattata per lo schermo da una donna (Kenney) e diretta da una donna (Anna Foerster). Quando le donne occupano posizioni decisionali, spesso si vedranno cose diverse dal solito sullo schermo.

Quando gli uomini scrivono scene di sesso non hanno mai avuto molta considerazione per il punto di vista della donna. Hai fatto uno sforzo per pensare all'uomo qui?
Penso che buona parte di ciò che succede qui sia che Jamie è vergine, quindi, sì è più che altro sul risveglio sessuale di lui piuttosto che di lei. Jamie ha sempre voluto fare sesso con lei. Questo è chiaro sin dall'inizio. Ma non ha idea di ciò che sta facendo. Le chiede se dovrebbero farlo come i cavalli nel campo. E allo stesso tempo è comunque sicuro di sé e quando lei gli chiede come mai è un così bravo baciatore lui le risponde, “Ho detto che sono vergine non un monaco.” Noi abbiamo tentato di essere molto onesti nel nostro ritratto del desiderio e delle insicurezze maschili. Quello che succede nel corso dell'episodio è che loro passano dal sesso goffo, al sesso vivace e al fare l'amore insieme. Quindi anche se non è la prima volta di Claire, lei come Jamie, sta facendo un viaggio attraverso il sesso, realizzando che è innamorata di lui. Queste sono le loro storie. C'è qualcosa di gentile nel sesso qui. Non è una fantasia in cui la donna domina l'uomo. Ma riguarda il voler trascorrere un bel momento insieme. Così tante fantasia sessuali includono la dominazione, e vanno bene, ma qui c'è del sesso che coinvolge la cura l'uno per l'altra.

Sì, è come dire “Hey, parità e consenso possono essere super sexy,”
Loro si controllano costantemente l'uno l'altra nella scena. È un avanti e indietro. E si chiedono anche delle cose, come quando lei gli chiede di vedere il suo corpo nudo. Quando stavamo girando, ad un certo punto, [la regista Anna Foerster] ha detto a Sam : “Pensa come se lui volesse sapere se lei ha la pelle calda o fredda.” il tocco non è una presa, ma un atto di curiosità.

Il sesso è anche un po' goffo. Di solito il sesso non è descritto come goffo quando gli uomini sono al comando.
Sì, gli dice che la sta schiacciando. La bellezza sta nel fatto che è okay dire queste cose e tutto questo non interrompe la sensualità. L'altra cosa che lo rende così riconoscibile è il fatto che non sia un sesso alla Hollywood. [Caitriona] è stupenda, ma non si trattava di trasformarla in una creatura, magica e sensuale. Diversamente da molte scene di sesso, non ci sono state riprese di orgiastiche di parti del corpo. Si vedono i loro corpi insieme, e i corpi interi sono goffi.

Sam Heughan che interpreta Jamie Fraser era consapevole di questa intenzione di onorare il punto di vista femminile nell'episodio? Si è sentito oggettificato? Glorificato? Raccontaci di più su Sam (e il suo sedere)!
Penso che ci sia stata della consapevolezza di sé. L'intera cosa è stata provata un certo numero di volte e hanno tutti lavorato insieme per rendere al meglio la coreografia. Gli attori sono stati meravigliosi, e loro si sono messi in gioco. Penso che tutti, incluso Sam, abbiano seguito l'istinto. Sam è un bellissimo uomo. Non penso che lavori così duro per rendere così il suo corpo senza volere che la gente lo guardi per questo. Il suo personaggio è anche, scherziamo, il re degli uomini. Lui è forte e macho, ma anche vulnerabile e divertente. È raro per gli uomini avere questa forza ma anche questa umanità. Quindi lui è anche questo, non sono bellissimo. Inoltre, è circondato da donne che stavano creando una scena pensando : così è come mi piacerebbe guardare. Così è come mi piacerebbe toccare. E forse il suo fisico scultoreo fa anche parte di questo...
Si viene colpiti da una certa tensione, forse la responsabile della resa così sexy dell'episodio: c'è questa femminista che vive in tempi davvero patriarcali. In un certo senso lei lo odia, ma dall'altro lato un uomo macho è anche hot.
É molto affascinante e sembra una fantasia contraddittoria, ma non lo è. Vogliamo l'uomo delle caverne, ma vogliamo anche avere il controllo della situazione. È come : una donna entrerà in un bar cercando sesso ma non uno stupro. Vogliamo fare del sesso selvaggio ma no vogliamo perdere il controllo. Vogliamo del sesso aggressivo, forte, ma non violenza. Ci vedrete esplorare questa tensione più lo show andrà avanti. Ci giocheremo molto.

Okay, ho una domanda grossa, e piuttosto imbarazzante su quello che forse potrebbe essere l'ultimo tabù in termini di rappresentazione del sesso dal punto di vista della donna alla TV. Cosa succede all'eiaculazione?
Giusta osservazione. É vero, lei semplicemente si alza e prosegue senza preoccuparsene. Lo farò presente nella sala degli scrittori. Mi faccio un appunto ora: Cosa ne è dell'eiaculazione? Questo è esattamente il tipo di cose di cui parliamo tutto il tempo. Davvero, riguarda tutto queste piccole cose, questi aggiustamenti che permettono alle donne di mettersi in relazione con esso.

0 commenti: