martedì 7 gennaio 2014

MOBY: Coppie...

Ian e Rachel: Norme culturali_alcune sono più normali di altre

"Ti avevo detto che Gli Amici non hanno dottrine, vero?"
"Sì, l'hai fatto." Lui inclinò la testa, in attesa, e lei sollevò un sopracciglio nella sua direzione.
"Questo non significa che quindi approviamo tutti i tipi di comportamento solo perché è normale per gli altri".
"Mmphm. E, um, quale comportamento normale avevi in mente che non approvi?"
"Avevo in mente la poligamia".

Jamie e Claire: Priorità

Sembrava stranamente silenzioso e il debole rumore che leccando stava facendo, mi sembrò improvvisamente assurdo, come un cane che beve in un ruscello. Gli presi in mano i capelli alla base del collo e alzò lo sguardo, sorpreso.
"Parla con me", dissi.

"Cosa?" Era assorbito in ciò che stava facendo, la nebbia della concentrazione aveva iniziato ad andarsene dai suoi occhi mentre realizzava il senso delle mie parole. "Parlare? Adesso? A proposito di che, per l'amor di Dio?"
"Come faccio a saperlo?" dissi piuttosto irritata.
La sua bocca era ampia e morbida e l'umidità gli brillava sulla pelle. Le labbra gli si contrassero, evidentemente volendo riprendere ciò che stavano facendo.
"Be', vuoi che faccia l'amore con te o vuoi che ti parli?" chiese ragionevolmente . "Ho una sola bocca, dopo tutto."

"Voglio..." dissi e mi fermai, impotente. Non c'era modo di spiegare il mio senso di vuoto, di solitudine, il mio bisogno di sentire ancora una volta quel senso di connessione assoluta.
Volevo che mi prendesse, mi facesse uscire dalla mia desolazione, risvegliasse la carne e annullasse la mente.
"Voglio te" dissi alla fine, in preda alla disperazione.
Mi fissò per un attimo, poi si asciugò il dorso della mano sulle labbra. Le mie dita erano ancora affondate saldamente nei capelli sul suo collo, aggrappandomici. Non si ritrasse, ma scivolò più in alto nel letto, mi circondò con un braccio e mi attirò con fermezza contro di sè, in modo che la sua guancia stesse contro la mia e io mi schiacciai strettamente contro di lui, corpo a corpo.
"Tu mi hai", disse semplicemente.

  da Written in my Own Heart's Blood

3 commenti:

tsukino ha detto...

*.* NON HO PAROLE!!! ♥

Anonimo ha detto...

sono senza parole fantastico

Anonimo ha detto...

Bellissimo
Maisri