martedì 21 gennaio 2014

L'inizio di tutto

La gente scompare di continuo: chiedetelo a qualunque poliziotto. O,meglio ancora, a un giornalista: le scomparse sono il loro pane quotidiano.
Ragazzine che scappano di casa, bambini che sfuggono di mano ai genitori e spariscono senza lasciare traccia. Casalinghe frustrate che, avendone fin sopra i capelli, prendono i soldi della spesa e fuggono in taxi fino alla stazione dei treni. Uomini della finanza internazionale che cambiano nome e svaniscono nel fumo di sigari d’importazione.
Molti di loro vengono ritrovati, alla fine, vivi o morti. Alle scomparse, dopotutto, una spiegazione c’è.
Di solito.

La Straniera
 

0 commenti: