sabato 18 gennaio 2014

Da Tamburi, in cucina con Claire

Eccoci di nuovo con la rubrica di cucina di Outlander Kitchen!
Questa ricetta, come quella della settimana scorsa, è stata scelta da voi e stavolta lo spunto alla nostra chef arriva da Tamburi d'Autunno:

"Proprio un bel libriccino, Zio Jamie", approvò Ian. "Dice altro a proposito dei serpenti?" Fece vagare lo sguardo famelico sulla superficie del tavolo, in cerca di altro cibo. Senza commenti, allungai la mano verso la credenza e ne tirai fuori un piatto di pandispagna, che gli piazzai di fronte. Lui sospirò di contentezza e cominciò a darci dentro, mentre Jamie girava la pagina.
"Be', c'è un brano su come i serpenti a sonagli incantano scoiattoli e conigli". Jamie tastò il proprio piatto, senza però incontrare altro che la sua superficie nuda. Spinsi verso di lui il vassoio di focaccine.
"'È sorprendente osservare come questi serpenti siano in grado affascinare scoiattoli, conigli, pernici e altre bestioline e uccelli, che subito divorano. L'attrazione è così forte tra loro, che si vedrà lo scoiattolo o l'uccellino saltellare o volare di ramo in ramo finché, non avendo il potere di evitarlo, finirà direttamente tra le fauci del nemico, il quale da parte sua non cambia la posizione delle sue spire né distoglie lo sguardo finché non avrà ottenuto la preda'".
Palpò il tavolo alla cieca in cerca di nutrimento e incontrò le focaccine. Ne prese una e alzò lo sguardo verso di me. "Che mi venga un colpo se ho mai visto una scena del genere. Secondo te è probabile?".
"No", replicai, ravviandomi i riccioli dalla fronte. "Quel libro ha per caso qualche utile consiglio su come gestire i maiali feroci?" Agitò distrattamente i resti della sua focaccina nella mia direzione.
"Tranquilla", mormorò. "Me ne occuperò io, del maiale". Distolse gli occhi dal libro quel tanto che bastava per gettare uno sguardo ai piatti vuoti sul tavolo. "Non ci sono altre uova?".


SFORMATO DI PANE AL CUCCHIAIO
Uno sformato di pane/polenta meravigliosamente leggero quasi cremoso, perfetto per la mattina, per mezzogiorno e la sera.

Ingredienti per 4 porzioni:
100 gr circa di farina di mais
25-30 gr di zucchero
8 gr di bicarbonato di sodio
un pizzico di Sale

180 ml di acqua bollente
15 gr di burro
190 ml di latte
2 uova sbattute
1 cucchiaino di succo di limone


Preparazione:
Preriscaldate il forno a 190° C.
Unire in una ciotola la farina di mais, lo zucchero, il bicarbonato e il sale. Mettere il burro a bagnomaria nell'acqua bollente e quando si sarà quasi completamente sciolto, aggiungere alla miscela di farina di mais; amalgamare bene per 2 minuti.

Aggiungete il latte, le uova sbattute e il succo di limone; mixate per altri 2 minuti, poi lasciate riposare per 10 minuti.
Nel frattempo imburrate una tortiera da 22 cm oppure 4 piccoli stampini.

Mescolate bene il composto, poi travasatelo nella tortiera che avete preparato o negli stampini, restando di qualche centimetro sotto il bordo per evitare che lievitando, il composto fuoriesca. Infornate per 20-25 minuti, fino a quando il centro non si sarà sollevato stabilmente.
Servite caldo, con del burro o del mie o qualsiasi altra cosa vi venga voglia di aggiungerci!

I consigli dello chef:
- se mixate manualmente ricordate che un po' d'aria in più nel vostro composto rendendolo ancora più leggero.
- il pane al cucchiaio tende a gonfiarsi nel forno, ma è normale che una volta fuori si abbassi.

- ricordate di coprirlo una volta sfornato se non lo consumate subito e riscaldatelo prima di servire.

Fateci sapere se avete delle ricette di Outlander Kitchen che vi piacerebbe provare!

0 commenti: